La valigia perfetta per mamme e future mamme

Amanda e Isabella
10 agosto 2014

Foto 1

Prima di ogni partenza la preparazione della valigia è tra le cose più impegnative o noiose. Noi donne, certo, vogliamo sempre dare il meglio anche nelle occasioni rilassate di una vacanza, e chi di noi non si porta un costume per ogni giorno di mare? Senza parlare delle scarpe poi… con o senza tacchi, aperte o chiuse, la regola è mai farsi vedere con le stesse, e mai farsi trovare impreparate!

Ma il tempo e la logistica della sistemazione remano contro i nostri progetti megalomani… soprattutto per chi è già impegnatissima, come una mamma! Ecco allora alcuni consigli per mettere ordine alla vostra valigia senza perdere neppure un secondo del vostro innato glamour!

Foto 2

1. Oltre a determinare i giorni che starete lontane da casa, vi converrà suddividere i vostri cambi in due, tra le ore diurne e le ore che occuperete per uscire alla sera. È un modo di base per iniziare a pianificare la vostra valigia, e vi sarà molto utile per prendere in seria considerazione gli accessori, utilissimi per riuscire a indossare più volte gli stessi capi, mentre il vostro outfit si percepirà con uno sguardo diverso. Optate per colori vivaci e ricordatevi che in vacanza eccedere un po’ è sempre cool!

2. La valigia di una mamma per essere perfetta deve soddisfare la destinazione e ciò che impegnerà il suo viaggio.Se il vostro viaggio prevede una sosta a New York, non dimenticate un buon paio di scarpe comode per non dovervi arrendere allo shopping lungo le vie di “Sex and the City”. Se invece la vostra prossima destinazione sarà un atollo, allora vi sarà inutile preoccuparvi degli abiti da sera: per essere glamour basterà indossare il pareo, che con la luce delle candele esalta il colore dorato della vostra abbronzatura.

Foto 3

3. Da consulenti d’immagine, nei nostri consigli non possiamo che porre attenzione alle scelta dei colori. Il blu ad esempio è un colore base che può essere abbinato con colori complementari o contrastanti. Ad esempio un pantalone o una gonna blu come capo base, a cui abbinare una camicia bianca, must have dell’estate 2014!

4. L’attenzione ai tessuti in questi momenti vi “obbligherà” ad escludere tutto ciò che si stropiccia facilmente, sempre se non volete passare l’intera estate con il ferro da stiro in mano. In viaggio ogni cosa che indossate deve essere traspirabile, non facile allo stropiccio e, se non volete rischiare di presentarvi al cocktail di benvenuto in hotel con le macchie a vista, meglio optare per capi con colori scuri.

5. L’aiuto di carta e penna sarà determinate per sapere cosa avete già messo in valigia, cosa dovete ancora mettere e cosa togliere se avete magari superato il peso massimo consentito (per viaggi in aereo).

Foto 4

6. Senza il bisogno di riempire un solo bagaglio di calzature e invadere quello del marito, potete scegliere tra due paia di scarpe. Un paio elegante e uno casual, entrambi devono adeguarsi al vostro guardaroba. Le scarpe, per quanto siano passione di tante mamme e non solo, tendono a occupare un sacco di spazio in valigia, e sono anche pesanti. Un piccolo sforzo per portarsi poche paia di scarpe è difficile, ma saggio.‎

7. Ricordatevi infine, in mezzo a tutto questo glam, le cose indispensabili! ‎Portate un cappello con visiera e un bel paio di occhiali da sole, biancheria intima, articoli da toletta, creme solari e costumi.

Amanda e Isabella
www.silkgiftmilan.com