scopri il mondo di Francesca su www.amilanopuoi.com

A Milano Puoi

La vera piadina romagnola a Milano è da Carletto

Francesca Noè
30 agosto 2017

Questo è un consiglio che do davvero con il cuore, perché in questo piccolo posticino vengo regolarmente da cinque anni. Ed è uno di quei luoghi che conservo gelosamente.

A me piacciono molto panini e piadine e sul mio blog ho raccontato i miei preferiti. La qualità si è molto alzata ultimamente e penso sia un peccato buttare via l’occasione di mangiare un ottimo panino, ripiegando sul baretto che te lo fa riscaldato. Per la piadina il discorso si complica ancora di più e io la dimensione perfetta l’ho trovata quasi solo da Carletto.

L’impasto qui è emiliano e rigorosamente fatto in casa: la piada, tagliata a metà, è spessa e si addenta che è una meraviglia. Puoi sceglierlo tradizionale, ma anche nella variante di kamut o integrale. E il ripieno è un po’ come vuoi tu, ma sempre di qualità. Gli ingredienti sono selezionati da ottimi fornitori, prosciutti e formaggi sono assolutamente sopra la media. Fontina DOP, crudo di Langhirano, olio tartufato, finocchiona. Le erbette saltata in padella un attimo prima di metterle nella piada. Insomma, è fatta con la cura che ci metteresti se la facessi in casa. Ma con le mani esperte di chi la fa da tutta la vita.

Il posto, in piazza XXIV Maggio, è molto carino ma spartano. Sgabelli e, se sei fortunato, una piccola loggia nel muro con cuscino: il mio posto preferito! Le piade vanno dai 5 ai 9€ circa, se scegli quelle con il pesce o con affettati particolari. Chiedi com’è fatta la piadina Matilde: secondo me è la migliore!


Potrebbe interessarti anche