Motori

La versatilità di Dacia Duster

Davide Stefano
26 novembre 2013

01

Abbiamo avuto la possibilità di provare il nuovo e apprezzato Dacia Duster.
Lanciato nel 2010, Dacia Duster ha conquistato oltre 450.000 clienti in tre anni di commercializzazione.
Il design interno del nuovo modello fa un deciso passo in avanti, per assicurare una maggiore coerenza rispetto alla promessa esterna, posizionando decisamente Nuovo Dacia Duster nell’universo delle 4×4. La nuova plancia, completamente ridisegnata, accoglie al centro una consolle inquadrata da due elementi strutturali verticali, che ne completano il temperamento robusto.

DACIA DUSTER (H79) - PHASE 2

Nuovi portaoggetti sulla consolle centrale e sulla plancia, lato passeggero, garantiscono una migliore vivibilità a bordo.
Nuovo Dacia Duster è disponibile, da oggi, nella motorizzazione TCe, in versione 125 cavalli. Questo nuovo propulsore riduce nettamente i consumi, che scendono a 6,2 l/100 km.
Nella gamma Diesel, il comprovato motore 1.5 dCi, disponibile con potenza 90 o 110 cavalli, assicura forti riprese e accelerazioni. A loro volta, le performance acustiche grazie ad interventi specifici sulla vettura sono in netto miglioramento, con un livello di rumorosità globale dimezzato.

03

Proviamo la nuova Dacia sia in strada che su un percorso fatto appositamente per le 4×4, con dislivelli e pendenze. Con l’intuitivo selettore 4×4 disposto sul frontale, il conducente può facilmente adattare le capacità dell’auto alle sue esigenze.
Modalità “4×2”: la trasmissione è bloccata su due ruote motrici. Questa modalità è adatta alla guida su strade in buone condizioni, asciutte e aderenti, e consente di ridurre il consumo di carburante.
Modalità “Auto”: la ripartizione della coppia tra avantreno e retrotreno è automatica, in funzione delle condizioni di aderenza. In condizioni di minore aderenza, parte della coppia (fino al 50%) viene trasferita sul retrotreno. In condizioni estreme, la coppia è ripartita automaticamente su ciascuno dei due assali, per preservare l’aderenza.

04

Insomma, quest’anno Dacia è in grado di aiutare il cliente in tutte le situazioni, da quella critica legata alle difficoltà del terreno ai problemi derivanti da un prezzo eccessivo, dato che si tratta di una tra le 4×4 meno costose presenti sul mercato, capace di offrire un ottimo compromesso.

Davide Stefano

05


Potrebbe interessarti anche