Leggere insieme

L’Accademia dei Supereroi – L’Ombra della Chimera

Marina Petruzio
19 luglio 2015

4625-Sovra.indd

Simone Laudiero firma per Il Battello a Vapore la prima avventura de L’Accademia dei Supereroi, L’Ombra della Chimera.
Vive a Roma in attesa che le occasioni della vita lo portino in altri luoghi. Nel frattempo scrive serie TV ed è convinto che le avventure che si vivono leggendo siano le più importanti, quelle che non si dimenticano mai, come quella volta che hai esplorato una foresta a cavallo di un lupo o di quella dove hai scoperto di poter evocare superpoteri…

Due sole pillole gialle somministrate durante i pasti la cura per l’Ombra della Chimera, al centro di riabilitazione Corno; la testa di un unicorno incisa in ogni dove e su qualsiasi indumento e il motto: Non potentia, sed quod per potentiam consequeris, “Non il potere ma ciò che farete con esso”. Una malattia endemica di cui tutte le persone SUL e SUM sono portatori sani, l’aria emessa dal loro respiro diventa letale per tutte le altre persone, quelle normali per intendersi.
Il centro un passaggio obbligato, un limbo dove soggetti SUL e SUM sono tenuti a soggiornare per un tempo variabile, ma mai inferiore a tre mesi, e nel frattempo un clone magnificamente fabbricato in laboratorio e assolutamente insospettabile li sostituisce nella vita quotidiana, a Livello 1.
Un centro medico altamente specializzato, ma anche una scuola speciale, un’accademia dove si impara a gestire, usare, scoprire e…evocare.

È quasi a metà libro che le poche informazioni, piccoli flash che annotiamo in un angolo della nostra mente tenendoli lì, sospesi, ad accendere sospetti, formulare illazioni su dove l’autore vuole portarci, svelano il cuore della narrazione.
Soggetti con facoltà super umane latenti (SUL) e soggetti con facoltà super umane manifeste (SUM) vengono prelevati da scuola; solo apparentemente normali, la varia umanità che la frequenta cela in realtà super poteri senza saperlo.
Bidelli sentinelle, personale altamente formato al Centro Corno, hanno il compito di individuarli e là condurli, dove solo alcuni verranno addestrati all’identificazione e alla gestione del proprio super potere durante corsi a porte chiuse, dove solo un test di ammissione, un giuramento speciale ti rendono idoneo alla frequenza.
E da qui, rapidamente, in pochi capitoli, il mondo dei protagonisti si divide tra mondo di sopra e mondo di sotto.
Il Centro è infatti costruito sottoterra, solo un lucernario a Livello 1 fornisce luce naturale agli ospiti e fa intravvedere per alcuni piani, i più alti, il cielo. Tra una vita prima di e una dopo che…
Ma la realtà spesso non è quella che si vede e l’organizzazione forse non ha fatto i conti con le capacità relazionali, la resilienza e l’innata continua ricerca di verità e di giustizia dei suoi giovani ospiti.
Ferdinando Pica detto PER , da sempre convinto di non avere particolari capacità e di conseguenza super poteri, è in realtà un evocatore di poteri altrui, li sente,li richiama a sé e li potenzia, li amplifica.
Alessia detta METANO, sua cugina, padroneggia un fuoco azzurro ed è in grado di accendere anche solo una piccola parte del proprio corpo.
Giulia Nicodemo, telepate.
Compagni di scuola e amici nella vita si troveranno a condividere uno strano destino al Centro Corno. Ma cosa si cela dietro al giuramento dei Corsi? E come mai non si può parlare di quello che accade durante quelle lezioni con gli altri ospiti del centro? Cosa nascondono le missioni e le continue prove che sembrano verificare il limite dei poteri e dei ragazzi che li posseggono? Chi sono in realtà il prof. Cacace, il Dott. Scaliga e la Dottoressa Capria, così sempre apparentemente disponibili e sorridenti?
Chi sovvenziona e ad interesse di chi la guerra in corso da anni tra Regno e Repubblica?

In un susseguirsi di colpi di scena, la storia si srotola velocemente verso una fine che è tale solo in una realtà apparente…

Marina Petruzio

L’Accademia dei Supereroi – l’Ombra della Chimera
di Simone Laudiero
Ed.: PIEMME
Collana: Il Battello a Vapoore
Euro: 16,00
Età di lettura: dai 10 anni


Potrebbe interessarti anche