It Girls

L’amore non va mai in vacanza

Ludovica Durelli e Silvia Bortolotto
21 luglio 2014

IMG_9280

“Chi non ha mai avuto un cane non sa cos è l’amore…” (Shopenhauer)      

Oggi Elpy vi vuole parlare di un problema che ci colpisce da vicino, specialmente adesso che si avvicina la stagione estiva: il problema dei cani e gatti abbandonati. In Italia l’anno scorso si calcola che gli animali abbandonati siano stati più di 35.000. Solo nel mese di agosto sono state circa 4.000 le segnalazioni arrivate per cani abbandonati in città di cui circa 2000 in autostrada.

I nostri amici a quattro zampe, nonostante, molte volte ci possano trarre in inganno con i loro splendidi occhioni e con il loro pelo morbido e lucido, non sono dei peluche, ma degli esseri viventi che soffrono, amano e si disperano. Non vi è nulla di più puro dell’amore di un cane, perché si tratta di un amore incondizionato. Non vi aspetterà la sera per sfogare i suoi problemi, non piangerà quando uscite il mattino perchè vuole chiedervi qualcosa, ma semplicemente perché siete voi! Di quante persone potete dire lo stesso? L’amore e la gioia che ci danno gli animali domestici è un dono prezioso.

4

Ovviamente, però, richiedono anche dei sacrifici: vanno educati, portati al parco, coccolati, nutriti e, a volte, bisogna rinunciare a vacanze e weekend per stare con loro. Che ne valga la pena o meno sono scelte personali che variano da persona a persona. Da amanti dei cani e gatti non possiamo che sostenere la teoria che nulla ti riempie la vita più dell’amore di un animale ma questo, come dicevamo prima, è soggettivo…

Quello che però non possiamo tollerare da un punto di vista etico e morale è l’abbandono. Se una persona non pensa di essere in grado di allevare e crescere il proprio pet perché non ha tempo, non può pensare di comprarlo e poi buttarlo o darlo via come farebbe con un vecchio paio di scarpe. Che questo atteggiamento derivi dalla mentalità sempre più materialista e consumista che si è sviluppata all’interno della società odierna è una nostra convinzione che aprirebbe un discorso molto più ampio, che non possiamo trattare in questo articolo per questioni di tempo e di spazio e con cui non vorremmo neanche tediarvi.

IMG_9291

Quello che possiamo dirvi, tuttavia, è come abbiamo deciso di contribuire noi stesse per cercare di “migliorare le cose”, nel nostro piccolo. Abbiamo infatti deciso di devolvere parte dei guadagni della nostra prossima collezione invernale ad Anima Mundi, un’associazione di volontari che, insieme alla onlus Tom e Gerry, opera nel settore e sta portando avanti la costruzione di un cangattile. Non un semplice canile, quindi, ma una struttura più ampia e attrezzata alle porte di Milano (Buccinasco) dove i cani e i gatti non staranno nelle “prigioni” dove vengono collocati solitamente nei canili ordinari. Creare un’oasi felice dove gli animali abbandonati ritrovino l’amore e la gioia perduti è l’obiettivo dei volontari di Anima Mundi e di Tom e Gerry che generosamente mettono a disposizione il loro tempo e le loro energie per la realizzazione di questo progetto. Siamo dunque molto felici di dire che questa la causa che Elpy ha deciso di sposare questo inverno!

7

Per saperne di più seguiteci sul nostro blog www.elpy.it.

Silvia e Ludovica

Come sostenere il Pane Quotidiano:
Su tutti i modelli per la dichiarazione dei redditi (Modello Unico, 730, CUD ecc.) compare un riquadro appositamente creato per la destinazione del 5 per mille.
Nel riquadro sono presentate tre aree di destinazione del 5 per mille. Scegli quella dedicata al “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale” (la prima in alto a sinistra).
È sufficiente la tua firma e il numero del Codice fiscale 80144330158 e la quota della tua imposta sul reddito sarà devoluta a sostegno delle attività del Pane Quotidiano.