Destinazioni

L’arte a Bangkok

Barbara Micheletto Spadini
11 luglio 2013

Bangkok vive di frenesie e velocità. Tante cose da fare, da vedere, da scoprire. Una astronave misteriosa in cui tradizione e modernità, opposte e sovrapponibili, si fondono. Il tempo sembra non bastare tanta è l’offerta di esperienze da vivere dentro e fuori la città, dalle attività più classiche per turisti in viaggio a quelle compulsive per i collezionisti di ricordi. Oltre a hotel, centri commerciali, passeggiate lungo il fiume e ristoranti di livello, esiste la città dell’arte. Quella a cui dedicare un pomeriggio per visitare musei; prodigi di architettura e modernità, che mai immagineremmo al servizio della cultura.
Il Rattanakosin Exhibition è quello che definiremmo un museo della tecnologia e dell’interattività suddiviso in nove sale in cui ci si può effettivamente perdere e che, tra mostre permanenti e non, attività ed eventi è un posto in cui trascorrere un’intera giornata perché, poi, con il buio, è consigliabile salire in cima al palazzo per godere della vista del Loha Prasart (www.nitasrattanakosin.com).
Collocato in un palazzo dallo stile neoclassico, il Siam Museum risponde alla domanda “Quale è l’essenza della Thailandia?”. E’ un museo divertente, anche questo interattivo, che ripercorre l’evoluzione del paese partendo dalla preistoria attraverso periodi storici diversi per giungere ai nostri giorni. Ciascuna delle sue sale propone attività che sfiorano il confine con i giochi di ruolo come indossare il costume tradizionale thailandese o sparare con dei cannoni… (www.museumsiam.com).
Il Museo di Arte Contemporanea ospita un’importante  collezione acquisita nel corso di due decenni dall’imprenditore Boonchai Bencharongkul. Oltre 400 capolavori in 20.000 mq distribuiti su sei piani, con diverse aree dedicate alle personalità più importanti che hanno attraversato negli anni l’universo dell’arte contemporanea thailandese (www.mocabangkok.com).
Il BACC è una novità, potremmo definirlo un centro per le arti contemporanee in cui i visitatori possono seguire programmi specifici dedicati alla musica, al teatro, al cinema, al design e dove è possibile assistere ad eventi di vario genere in un’atmosfera amichevole e divertente tra cafè, ristoranti, librerie (www.bacc.or.th).

Barbara Micheletto Spadini


Potrebbe interessarti anche