A modo mio

Lasagne sottili con radicchio castagne e taleggio

Raffaella Mattioli
10 novembre 2016

20161106_110158_night

Continuo con i contrasti di sapori, abbinando l’amaro del radicchio alla dolcezza delle castagne e alla cremosità del taleggio, per un piatto molto autunnale, che ho reso più leggero usando solo uno strato di lasagne a racchiudere uno scrigno di aromi.

Ingredienti per 2 persone (teglia rettangolare da cm 18):
2/3 fogli di lasagna fresca
2 cespi di radicchio lungo
1 porro
6/7 castagne lessate
150 gr. di taleggio
Sale, pepe, olio evo, latte e parmigiano q.b.

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Procedimento:
Lavate e tagliate sottilmente il porro, poi lavate e tagliate sottilmente anche il radicchio. Fate stufare entrambe le verdure in una padella con un filo d’olio evo, aggiustando di sale.
Intanto tagliate il taleggio a piccoli pezzetti e fate lessare le castagne in acqua bollente.
Una volta finito, fate sbollentare le lasagne in acqua salata. Quindi coprite una teglia di carta da forno, ungetela e adagiate il primo foglio di lasagna; aggiungete le verdure stufate, le castagne lessate sbriciolate e 100 grammi di taleggio, poi ricoprite con l’altro foglio di lasagne.
Scaldate mezzo bicchiere di latte, mettete in una ciotola i 50 gr. di taleggio rimasti ed ammorbiditeli con il latte caldo versato a filo, fino a formare una crema.
Spalmate la crema sulle lasagne, cospargete di parmigiano grattugiato, un giro di pepe nero e quindi infornate a 180° fino a doratura.

Vino consigliato:
Abbinare il radicchio non è facile, vi suggerisco questo vino rosso toscano che lo regge benissimo: In Primis, della cantina Piandaccoli, un vino rosso di media intensità, con profumi di spezie, prugna e ciliegia, di buona struttura ed equilibrio, con una forte persistenza aromatica.

 


Potrebbe interessarti anche