A modo mio

Lasagnetta di zucchine e pesto

staff
13 settembre 2012

Questa ricetta, pratica e veloce, nasce dalla mia scarsa passione sia per la besciamella che per il ragù. Quindi, utilizzando delle verdure squisite come le zucchine, l’ineguagliabile sapore del pesto e la morbida consistenza del formaggio Quark, ho creato delle gustosissime lasagnette, senza questi due ingredienti. Il risultato è una versione moderna e leggera di un piatto tipico della tradizione italiana, facile da realizzare e comodo da preparare.

Ingredienti per 6 persone:
1 kg di zucchine
1 spicchio d’aglio
250 gr di lasagne
300 gr di formaggio Quark
300 di pesto
una spolverata di parmigiano
latte, olio e sale q.b.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Procedimento:
Tagliare a rondelle le zucchine e farle rosolare in una padella con uno spicchio d’aglio, un goccio d’olio e un pizzico di sale. Farle dorare per bene, togliere l’aglio e farle raffreddare.
Successivamente, mischiare, in una bacinella, il formaggio con il pesto e diluire con un po’ di latte.
A parte, ungere delle piccole teglie da forno e foderarle con un foglio di lasagna precedentemente ammorbidita in acqua calda. Disporre prima uno strato sottile di formaggio e pesto, poi uno strato di zucchine, e infine un altro strato di formaggio e pesto.
Ultimare con un foglio di lasagna spalmata di crema di formaggio e pesto e spolverizzata di parmigiano. Infine, cuocere in forno a 180° fino alla doratura della lasagna (circa 15 minuti).

Note:
Le lasagnette di zucchine e pesto possono essere preparate con grande anticipo, anche il giorno prima, e poi ripassate al forno ben caldo pochi attimi prima di servirle in tavola.

Ecco la ricetta, se si vuole preparare il pesto in casa:
Ingredienti:
Peso del basilico = peso del formaggio ( 1/2 pecorino fresco e 1/2 parmigiano fresco)
Pinoli = al 10% del peso del basilico
Olio = al 10 % del peso del basilico
Aglio (se piace) = al 2% del peso del basilico
Procedimento:
Frullare il basilico, aggiungere man mano l’olio ed eventualmente diluire con un po’ d’acqua. Tritare a parte i pinoli. Grattugiare i 2 formaggi e infine assemblare mescolando tutti gli ingredienti.

Per questo mese il vino consigliato è:
Un Vermentino di Gallura, un vino giovane e fresco, dal profumo delicato e lievemente aromatico e dal sapore secco e asciutto. Si abbina egregiamente sia ai piatti di pesce che a quelli di verdure.

Raffella Mattioli

In questa rubrica Raffaella Mattioli propone ricette veloci, gustose e leggere per aver golosamente cura di se stessi e del proprio tempo. Inoltre, offre consigli e suggerimenti preziosi per esplorare il mondo attraverso profumi e sapori. Raffaella possiede due grandi passioni, le pietre preziose e la cucina. Della prima ha fatto un lavoro, della seconda un hobby con cui rilassarsi, giocare con le figlie e allietare gli amici.


Potrebbe interessarti anche