News

Le Crocs di Balenciaga: chic o choc?

Martina D'Amelio
6 ottobre 2017

Da quando sono comparse sulla passerella per la primavera-estate 2018 della Maison guidata da Demna Gvasalia, le Crocs di Balenciaga hanno diviso in due il mondo della moda. E voi, da che parte state?

Dieci centimentri di platform in gomma, applicazioni pop e colori sgargianti: le scarpe più controverse del momento si chiamano Foam e ripropongono il comodo sandalo da campeggio del marchio americano in versione Couture, piazzandosi dritte al primo posto nella classifica delle ugly shoes must-have solo perché disegnate dallo stilista più in voga del momento.

Sul catwalk si abbinano a maxi dress estivi dalle tonalità fluo, fuori dalla passerella lo scopriremo solo nella prossima stagione: ma non c’è dubbio che queste scarpe facciano già parlare di sé.

Dal canto loro, i diretti interessati si dicono soddisfatti del risultato: “Lavorare con Balenciaga è stato un piacere per il nostro team“, ha dichiarato Michelle Poole, vice president global product e marketing di Crocs. “Quando Balenciaga si è messa in contatto con noi, ci ha subito intrigato l’opportunità di varcare i limiti del nostro tradizionale design e l’idea di unire le nostre capacità per vedere cosa avremmo potuto creare insieme“.

D’altronde, il marchio di zoccoli in plastica leggera vanta diversi precedenti in ambito fashion: Cristopher Kane ha reinterpretato il più classico flat sabot arricchendolo di stampe jungle e pietre preziose (disponibili ora online sul sito di Crocs), e di recente anche l’attrice Drew Barrymore si è cimentata nell’impresa di rendere cool le scarpe meno sexy che esistano (i frutti del suo lavoro li vedremo nella primavera 2018).

Non resta che attendere lo sbarco nei negozi delle Crocs di Balenciaga nella prossima stagione calda: riusciranno a conquistare le scarpiere e i profili Instagram delle fashion addicted?


Potrebbe interessarti anche