Le mamme di oggi sono multitasking

Virginia Francesca Grassi
12 novembre 2012

Mamme equilibriste sempre in corsa contro il tempo, giocoliere in tacchi a spillo, domatrici di grandi e piccoli problemi quotidiani. Tra lavoro, figli e compagni (e poi magari anche il parrucchiere e un po’ di shopping), le mamme di oggi devono imparare a gestire un vero e proprio circo.
Come fanno? Si trasformano in multitasking mommy: come moderne dee indiane a più braccia sono capaci di gestire, pensare e fare mille cose nello stesso istante. Non a caso il vecchio valzer per cui “solo le donne sanno fare tante cose insieme” rimane sempre attuale.
Allatti il tuo bebè mentre sei al telefono con il capo, lo dondoli mentre scrivi una mail agli investitori, aiuti il tuo bimbo a fare i compiti mentre cucini per il marito? Con ogni evidenza sei una mamma tuttofare anche tu.
Ma attenzione perchè raggiungere il cosiddetto “work/life balance“, l’equilibrio perfetto tra vita professionale e privata, sfruttando tutte le possibilità del multitasking può essere una notevole fonte di stress.

Ecco allora qualche piccolo suggerimento per risparmiare tempo ed energie (e per non impazzire!):

1 LA LISTA. Armati di agenda, post it e promemoria: scriversi le cose da fare giorno per giorno, segnarsi gli appuntamenti e le scadenze del mese è il primo passo per organizzarsi.

2 NIENTE PANICO. Lavora con ordine, pianifica e stabilisci quelle che sono le tue priorità della giornata: rimanere serene e far fronte all’imprevisto con il sorriso aiuta ad ottimizzare tempi, energie ed…umore!

3 DISCIPLINA INNANZITUTTO. Se telefoni all’amica mentre scrivi una mail, molto probabilmente finirai per bruciare il ragù sui fornelli. Limitare le distrazioni, soprattutto se si stanno facendo più cose contemporaneamente è fondamentale per non fare pasticci: multitasking sì, ma senza esagerare.

4  TECNOLOGIA SALVAMI TU. Le meraviglie del XXI secolo sono le alleate d’eccezione delle mamme 3.0: munisciti di un cordless, come un buon telefono Gigaset, per avere le mani libere mentre parli; sfrutta iPhone e Blackberry per mandare le email di lavoro nei tempi “morti”; programma l’orario della colazione con le caffettiere elettrica; quando sai che tornerai tardi dal lavoro prepara per tempo una cena da scongelare al volo.

5 RITAGLIATI I TUOI SPAZI. E’ innegabile: essere mamme è estenuante. Impara a concederti degli attimi di tranquillità che ti facciano sentire più allegra e sicura di te stessa, delle piccole coccole, dei momenti di evasione, come una fuga di un weekend, un pomeriggio alle terme o una semplice serata a ristorante con le amiche.

Virginia Grassi