Letteratura

“Le voci intorno” che raccontano di noi

staff
1 aprile 2012

Parlare della vita dei pazienti in coma e in stato vegetativo non è mai semplice. Maria Pia Ammirati prova ad indagare questo tema delicato ed estremamente discusso, e lo fa scegliendo la forma del racconto lungo: “Le voci intorno” già comparso per la collana degli “Inediti d’autore” in allegato al Corriere della Sera, viene ora pubblicato da Cairo Editore.
I personaggi sono gli stessi che avevamo lasciato in “Se tu fossi qui”, il libro che valse alla Ammirati la selezione come finalista per il Premio Campiello 2011. Ad anni di distanza dalla morte della madre, Alice è ormai una ragazza, con un rapporto difficile con il padre e tutti i problemi e le sfide quotidiane di una diciassettenne. Basta però una serata in discoteca a distruggere l’equilibrio apparente della sua vita: alcol e droga, una macchina che corre troppo veloce, e l’esistenza di Alice si immobilizza nella fissità del coma.
Dal suo letto d’ospedale non può avvertire il tocco di suo padre e della sorellina, né vederli o mostrare la sua presenza; l’unico contatto con l’esterno è dato dalle voci intorno che ogni giorno le ricordano tutto l’amore e le cure di cui è oggetto. Ma gli anni scorrono, ed Alice li sente passare sempre più confusamente, dal suo corpo offeso che ormai è diventato una prigione. E allora cosa resta da fare? Attendere il miracolo oppure porre fine a questa tragica imitazione dell’esistenza?
Ancora una volta, un evento tragico diventa per Maria Pia Ammirati il pretesto narrativo per un racconto che è più una riflessione sulla nostra esistenza quotidiana. Quello che rischia di essere messo in ombra dal peso dell’argomento principale è lo sforzo dell’autrice di narrare la vita, e non unicamente il dramma. Non solo la storia di una ragazza in coma, ma anche quella di una diciassettenne ferita dalla perdita della madre, dell’affetto e delle debolezze di un padre, dell’amore di una sorella e del suo coraggio di ragazzina; di una famiglia che cerca di tenersi in piedi nonostante il dolore.

Maria Stella Gariboldi


“Le voci intorno”, di Maria Pia Ammirati, Cairo Editore, pp. 96.


Potrebbe interessarti anche