Advertisement
News

Les journées particulières: il gruppo LVMH svela i suoi segreti al pubblico

Francesca Sartore
16 aprile 2016
Louis Vuitton

Louis Vuitton

Dal 20 al 22 Maggio le grandi Maison del gruppo LVMH aprono le porte di casa dando il benvenuto al pubblico per un’esperienza unica: l’iniziativa “Les journées particulières”, giunta alla sua terza edizione, svela il dietro le quinte dei laboratori artigiani e delle aziende del gruppo, con l’intento di condividere quello speciale savoir-faire, frutto di una tradizione che si mantiene e al tempo stesso evolve in un percorso creativo sempre rinnovato.
Un’occasione esclusiva per poter addentrarsi nelle più svariate realtà del gruppo e comprendere il patrimonio, i mestieri, i talenti, ma soprattutto la passione che contribuiscono alla qualità di prodotti eccezionali e senza tempo.
51 tra cantine, atelier, case di famiglia e boutique storiche saranno aperte ai visitatori. Dall’atelier di Christian Dior in Avenue Montaigne alla Maison Givenchy al numero 3 di Avenue George V a Parigi. Per gli amanti dei gioielli gli artigiani vi aspettano al flagship store di De Beers Diamond Jewellers al numero 50 di Old Bond Street a Londra o nei laboratori dell’alta orologeria elvetica di Hublot a Nyon o ancora a La Chaux-de-Fonds, sede storica di Tag Heur. Per gli appassionati di enologia, ecco le cantine del celebre champagne Dom Pérignon a Hautvillers o del Veuve Clicquot a Reims. Anche il Bel Paese non rimane escluso.
Potrete scoprire l’eccellenza artigiana italiana by LVMH a Roma, presso l’atelier della pellicceria firmata Fendi al numero 3 di via Quadrato della Concordia e in Via Tomacelli 6; invece, in Piazza di Spagna 27, vi aspetta Acqua di Parma con un workshop sulla realizzazione delle iconiche scatole e pennelli da barba; per finire il tour nella città capitolina, Bulgari vi svela le collezioni dell’alta gioielleria con i designer della Maison in via Condotti 10. A Ferrara Berluti apre le porte del suo atelier di pelletteria, stessa esperienza con Louis Vuitton e la sua Manifature de Souliuers, a Fiesso d’Artico, riconosciuto in tutto il mondo come il “paese della scarpa”, centro di lavorazione del cuoio e della calzatura di qualità. Loro Piana apre le porte in Via Altenberg 2 nella zona industriale di Roccapietra Varallo per la visita al magazzino delle materie prime e alla scoperta del processo di lavorazione dei suoi splendidi filati. Finiamo in bellezza con la Villa di Granaiolo in Via Vittorio Niccoli 394 a Castelfiorentino, dimora della Maison Emilio Pucci.

  • Fendi

  • Loro Piana

  • Acqua di Parma

  • Bulgari

  • Berluti

  • Emilio Pucci


Potrebbe interessarti anche