Design

Librerie… che passione!

Luca Medici
1 settembre 2015

home

Arredano, contengono, colorano e, se necessario, dividono… cosa? Le librerie! Oggi più che mai la libreria diventa icona di stile ed elemento essenziale per qualsiasi casa. Una volta era declinata a contenere, il più possibile ordinati, i libri, oggi invece la libreria è diventata un elemento caratterizzante dell’ambiente casa. Zona giorno, corridoio, camera dei ragazzi e ingresso, la libreria prende forma per adattarsi a qualsiasi scopo. I libri, certo, ma anche innumerevoli oggetti, cornici, ricordi di vacanze lontane, attestati, il casco dello scooter e tanto altro ancora. Modulabili, colorate, essenziali per dare ad ogni cosa il suo posto, come se fosse stato creato per questo scopo. Non solo per esporre, ma anche per dividere due ambienti, infatti le librerie bifacciali riescono a risolvere diversi problemi; pensate alla zona pranzo e alla zona relax, una libreria a tutta altezza potrebbe essere la soluzione giusta. Ma adesso divertiamoci insieme. Wall System (Poliform) è forse la libreria moderna per eccellenza. Semplice, facile da progettare e proposta in tante varianti colori riesce sempre a trovare il “suo” spazio nella casa. Dal design minimale è la libreria che si può inserire in qualsiasi contesto.

 

Tolbiac (Ligne Roset) è invece regina dell’asimmetria. In un lato troviamo ripiani e spalla obliqui e dall’altro lato troviamo la classica struttura minimal perfettamente ordinata. Divertente il suo effetto ottico, per chi desidera “ingannare” lo sguardo senza perdere un centimetro di contenimento. Shape (Zalf) invece propone pensili metallici, coloratissimi, di dimensioni diverse, adatti per creare innumerevoli combinazioni “effetto cubotto” per contenere di tutto. Sarà divertente trovare la soluzione più adatta a voi abbinando fra loro i vari elementi. Division (Calligaris) è una libreria freestanding (a libero posizionamento) trasformista. Infatti la sua struttura in mdf laccato può accogliere comodissimi contenitori in alluminio verniciato per creare soluzioni simpatiche e colorate, mai uguali e intercambiabili. Zenit (Rimadesio) è una libreria dall’elegante design anni ’50 che si monta con supporti terra-cielo, fissati cioè a pavimento e soffitto. Si sfrutta così tutto lo spazio, adatta anche ad un utilizzo bifacciale e realizzata in alluminio e vetro per essere ancora più “leggera”. Il suo minimo ingombro è anche il suo punto di forza. La libreria non tramonta mai, il suo utilizzo, oggi più eterogeneo, presta il fianco anche a materiali nuovi e colori inediti, per diventare sempre di più un elemento distintivo delle nostre case. L’importante è lasciare andare la fantasia, al resto ci pensano loro… a contenere, si intende!

Luca Medici
www.my-home.biz


Potrebbe interessarti anche