Letteratura

Libri sotto l’albero: non scordatevi gli amici!

staff
23 dicembre 2012

Dopo i regali in famiglia, come possiamo dimenticare i nostri amici? Impossibile. Dunque, se ancora siete incerti su come farli contenti, eccovi qualche dritta che vi sarà utile tra gli scaffali della vostra libreria di fiducia. Ad ogni personaggio della compagnia il libro che più gli si addice: scegliete il libro giusto e il gioco è fatto.

PER IL NERD AMANTE DELLE STATISTICHE
Un istant book scritto in dieci giorni. È “Baumgartner – Nato per volare“ il libro che Gianni Miraglia ha presentato ai lettori per raccontare la storia di questo incredibile uomo che lo scorso ottobre si è lanciato da 39.068 metri d’altezza, superando la velocità del suono e raggiungendo la velocità massima di 1.342,8 km/h.

PER IL SARCASTICO
Una grande novità da mettere sotto l’albero. Si intitola “Parola di Corrado” ed è il regalo di Corrado Guzzanti ai suoi fans. Un viaggio negli ultimi vent’anni di fatiche artistiche del comico romano. Ci sono tutti: da Lorenzo a Padre Pizzarro, e ogni personaggio occupa uno spazio privilegiato. Una vera chicca per gli aficionados.

PER L’AMICO IMPEGNATO
Il professor Nando Dalla Chiesa insieme alla bravissima Martina Panzarasa, torna – semmai avesse smesso – a occuparsi di mafia al nord. Nel libro “Buccinasco – la ‘Ndrangheta al nord” (Einaudi) gli autori spiegano il radicarsi della malavita organizzata in Lombardia e le agghiaccianti conseguenze del fenomeno.

PER IL PASSATISTA
Addio a Roma” è invece il titolo del libro di Patrizia Pertignani edito da Neri Pozza. In queste pagine l’autrice ci riportano indietro di cinquant’anni, in una cornice irripetibile. Un viaggio tra gossip, storia e cultura nella capitale della dolce vita; dagli anni ’50 ai ’70; da quando tutto sembrava possibile a quando tutto finì.

PER IL REPORTER DI DOMANI
Chiudiamo con un libro dedicato ad un grande interprete del giornalismo mondiale. “Se tutta l’Africa” (Feltrinelli) è la raccolta di dieci reportage finora inediti in Italia che il giornalista Ryzsard Kapucinski realizzò durante gli anni di maggior fermento del continente africano. “Un libro di avventure, ma di avventure politiche”.

Alessandro Giuliano

“Baumagartner – Nato per volare” di Gianni Miraglia, Add Editore, pp. 90
“Parola di Corrado” di Corrado Guzzanti, Fanucci Editore, pp. 448
“Buccinasco, la ‘Ndrangheta al nord” di Nando Dalla Chiesa e Martina Panzarasa, Einaudi, pp. 252
“Addio a Roma” di Patrizia Pertignani, Neri Pozza, pp. 256
“Se tutta l’Africa” di Ryzsard Kapuscinski, traduzione di V. Verdiani, Feltrinelli, pp. 288


Potrebbe interessarti anche