News

Lineapelle, da Bologna a Milano: BolognaFiere non ci sta

Martina D'Amelio
17 marzo 2014

lineapelle

É ufficiale: Lineapelle si trasferisce da Bologna a Milano a partire dalla prossima edizione, che si terrà con leggero anticipo dal 10 al 12 settembre. Da BolognaFiere arriva il commento sulla decisione presa dai vertici della rassegna: «Annuncio grave e inaccettabile».

Dopo quasi trent’anni, la manifestazione italiana dedicata al settore della pelletteria, che ha appena chiuso i battenti portando nel capoluogo emiliano circa 1.100 espositori da tutto il mondo, ma che negli ultimi 13 anni ha registrato un calo di visitatori del 36%, sceglie di spostarsi a Milano nell’ottica di un rilancio della manifestazione. Le motivazioni non sarebbero solo di interesse economico: sembra che ultimamente i vertici dell’esposizione avessero chiesto l’anticipazione di entrambe le edizioni annuali, senza ricevere risposta da BolognaFiere.

L’ente emiliano da parte sua nega l’accusa: «In questi mesi BolognaFiere ha profuso un impegno straordinario per corrispondere alle esigenze di nuove date nel prossimo triennio assicurate per il 2015 e per il 2016 già dagli inizi novembre. E anche a quella da ultimo richiesta per il 2014, nonostante un calendario evidentemente già programmato, così come comunicato formalmente nella sede dell’unico cda che ha messo all’ordine del giorno tale argomento». E aggiunge: «BolognaFiere non intende considerare la decisione come un fatto compiuto e ora chiede che sia assicurato un corretto iter di confronto e decisione «in base alle previsioni statutarie».

Martina D’Amelio


Potrebbe interessarti anche