Children's

Little Glam Dress

staff
10 giugno 2012

Chloé Enfant

 

Cosa c’è di meglio di un abito per affrontare una soleggiata giornata estiva? Uno dei capi più amati dalle bambine, e soprattutto dagli stilisti, a cui dedicano gran parte delle loro collezioni e nel quale riversano la propria creatività. Ma non tutti i vestiti, neanche quelli in versione mini, sono uguali: da cerimonia, da cocktail, da passeggio.
Sembra non fare alcuna distinzione però la piccola Suri Cruise, figlia della coppia Katie Holmes e Tom Cruise, che per una semplice camminata sceglie la seta firmata Armani Junior. Linea a trapezio, aquila di Svarowski e una tonalità di fucsia acceso per un little dress della collezione primavera-estate in corso, che potrebbe essere sfoggiato in occasioni più importanti. Abbinato a ballerine color oro e cappello di paglia con fiocco in tinta però, diventa perfetto per una giornata all’aria aperta.
Sono infatti tantissimi i vestiti delle grandi firme della moda bimbo che, dotati di un’eleganza innata e spesso di un cartellino da capogiro, sono adatti per una cerimonia a tutto glamour, ma possono essere riutilizzati nella quotidianità, per evitare di finire nell’armadio come nuovi.
Tra questi, gli splendidi abitini firmati Kenzo: dettagli preziosi in paillettes, nastri e lavorazioni bizzarre,  stampe floreali che ricordano i colori dell’Oceano Pacifico, dal blu intenso al bianco. E poi grossi fiori colorati che appaiono come disegnati sul tessuto total white che regalano allegria. Ideali per un’occasione importante, ma assolutamente riutilizzabili nelle domeniche più soleggiate.
Eleganza unita a dettagli fashion per gli abiti junior di Ermanno Scervino: argento, blu navy e bianco ecrù per una collezione varia, dai particolari ricercati, come strass, piccole balze, inserti in pizzo Valencienne. I grossi pois su sfondo blu acceso regalano ai modelli un tocco anni ’70. Un gioco di sovrapposizioni e fantasie, grazie a tessuti mixati in combinazioni inedite e moderne, adatte alla cerimonia più glam ma coordinabili con pezzi più casual, come leggings e T-shirt.
Atmosfera d’incanto per gli abiti da piccole principesse Miss Blumarine. Mussole, rasatelli di cotone e piquet impreziosiscono i capi. Il tema floreale è sempre presente, grosse rose acquarellate spuntano qua e là, mentre per gli abiti total white sono prevalenti i dettagli navy, come nastri e piccoli fiocchi. Un look romantico che, una volta trascorso il giorno di festa, può essere sdrammatizzato con sandali colorati e accessori in jeans.
Stile optical invece per le piccole di Marni Childrenswear. Nella capsule disegnata da Consuelo Castiglioni per la primavera estate 2012 delle bambine, semplicità ed eleganza si mescolano. Stampe e colori si ispirano a quelli della collezione donna: beige, ocra, blu, per un look raffinato e sofisticato. Mini dress che rappresentano un buon compromesso, a metà tra un abito elegante e un look moderno.
Chloé guarda alla natura e propone vestitini dalle linee pulite, dove i colori fanno la differenza. Rosso aragosta, verde smeraldo e panna regalano quel tocco in più e fanno tendenza. Piccole proposte che farebbero impazzire anche le ragazze più grandi,  infatti strizzano l’occio alla collezione adulto. Morbidi, con inserti in seta e ricami bon ton, dal taglio diritto, fino al delizioso monospalla. Una collezione evergreen, sempre attuale.
Unici, costosi, ma pur sempre intramontabili little glam dress.

 

Martina D’Amelio

  • Marni Childrenswear

  • Suri Cruise in Armani Junior

  • Miss Blumarine

  • Kenzo Kids

  • Kenzo Kids

  • Ermanno Scervino Junior

  • Ermanno Scervino Junior

  • Chloé Enfant

  • Chloé Enfant


Potrebbe interessarti anche