Musica

Lo Sferisterio festeggia Britten

Eva Marti
29 luglio 2013

Sferisterio1

Questa 49esima stagione lirica dello Sferisterio di Macerata si è aperta il 19 Luglio scorso e proseguirà, con moltissimi eventi, fino al 10 Agosto, sotto l’emblematico titolo “Muri e Divisioni”. I  muri sono quelli da scavalcare, muri fra i generi di musica, fra le arti e le persone, così come le divisioni, considerate da poche menti illuminate come controproducenti allo sviluppo delle arti.

1067755-micheli

Una di queste menti illuminate è senz’altro il direttore artistico dello Sferisterio, il regista Francesco Micheli. Diversamente da molte delle grandi istituzioni musicali italiane, a Macerata quest’anno l’anniversario di Britten (i 100 anni dalla nascita) ha lo stesso peso di quello di Verdi. Due nuove produzioni a testa: Nabucco e Trovatore per Verdi e The Little Sweep e Sogno di una notte di mezz’estate di Britten. A dire il vero lo sperimentalismo di Micheli non si ferma qui: se The little sweep è allestito nella versione italiana, in modo che il pubblico possa sentirsi più partecipe nella rappresentazione, nel testo di Shakespeare in realtà i “sogni” sono due; l’opera di Britten del 1949 verrà infatti mescolata alle notissime musiche di scena scritte da Mendelssohn più di un secolo prima, con un raffinato e curioso effetto pastiche, genere per altro molto in voga già nell’800. Se alla direzione orchestrale ci sarà Christopher Franklin, fra gli interpreti vi sarà anche un’attrice d’eccezione come Lella Costa, nel ruolo parlato di Puck, il folletto spiritato e combina-guai, servo del re degli elfi Oberon.

benjamin-britten

Ma il festival di Macerata ha e ha avuto in serbo per il proprio pubblico moltissime altre sorprese: una serata dedicata alla memoria del tenore Beniamino Gigli il 21, conclusasi trionfalmente con una standing ovation del pubblico; un concerto della leggendaria Patti Smith accompagnata dal suo storico gruppo strumentale, stasera alle 21.30; e per finire, il favoloso Festival Off, che porta in giro per la città decine di appuntamenti per grandi e piccini e interamente gratuiti.

Eva Marti


Potrebbe interessarti anche