Cinema

Lo Sherlock di Cumberbatch sbarca al cinema

Giorgio Raulli
7 gennaio 2016

sherlock-1

Inghilterra, 1895. Sherlock Holmes (Benedict Cumberbatch) e il Dottor Watson (Martin Freeman) hanno tra le mani un caso inquietante: il fantasma di una donna, vestita da sposa, si aggira per le strade della città. I due protagonisti dovranno affrontare un fenomeno che ha poco a che fare con la logica, ma nulla è impossibile per il geniale Holmes. Tra luoghi spettrali e il salotto del famoso 221B di Baker Street, Sherlock – L’abominevole sposa ci porta in un viaggio misterioso all’inseguimento della scioccante verità sulla signora Ricoletti (questo il nome della donna).

MASTERPIECE Sherlock: The Abominable Bride Benedict Cumberbatch (The Imitation Game) and Martin Freeman (The Hobbit) return as Sherlock Holmes and Dr. Watson in the acclaimed modern retelling of Arthur Conan Doyle's classic stories. But now our heroes find themselves in 1890s London. Beloved characters Mary Morstan (played by Amanda Abbington), Inspector Lestrade (Rupert Graves) and Mrs. Hudson (Una Stubbs) also turn up at 221b Baker Street. Sherlock: The Abominable Bride is a 90-minute Sherlock Special. Picture Shows: The Bride (NATASHA O’KEEFFE) © Robert Viglasky/Hartswood Films and BBC Wales for BBC One and MASTERPIECE This image may be used only in the direct promotion of MASTERPIECE. No other rights are granted. All rights are reserved. Editorial use only.

Un evento cinematografico, quello che la BBC ha pensato per celebrare questo episodio speciale della serie televisiva Sherlock, distribuito nelle sale italiane da il 12 e 13 gennaio, grazie a Nexo Digital (in collaborazione con Radio DeeJay e Mymovies.it). La serie, creata nel 2010 da Mark Gatiss e Steven Moffat, è in breve diventata amatissima da un vasto pubblico, supportata da un cast di ottimi attori (non soltanto i protagonisti), la regia e realizzazione più cinematografica che televisiva, e soprattutto l’ambientazione nella Londra odierna; abbiamo un Watson reduce della guerra in Afghanistan, un Holmes alle prese con smartphone e polizia scientifica dei nostri tempi.

sherlock-2

È la prova inconfutabile che il fortunatissimo personaggio di Sir Conan Doyle gode di una linfa vitale perenne, come ha affermato anche l’attore Benedict Cumberbatch in occasione dello speciale in uscita al cinema: «Sherlock è un outsider, è intelligente, non tollera la mediocrità, è incredibilmente efficiente, ma ha anche le sue debolezze. E ha la capacità di trasformare l’ordinario in un’avventura». Un’avventura, quella di Sherlock – L’abominevole sposa, che riporta la narrazione all’epoca vittoriana propria dell’autore scozzese.

sherlock-6

Questo episdio speciale, dai sapori vittoriani, è ispirato a una fugace battuta dello stesso Holmes durante il breve racconto intitolato Il Rituale dei Musgrave, in cui parla di «Ricoletti dal piede torto e la sua abominevole moglie», mentre spulcia insieme a Watson tra gli archivi di vecchi casi. Il film sarà un gustoso aperitivo, per soddisfare quel senso di attesa che attanaglia i fan della serie, ancora ferma a tre stagioni: già dallo scorso gennaio (si parla del 2014), Moffat aveva confermato che ne sarebbero state realizzate altre due; in particolare la quarta verrà messa in produzione proprio nei primi mesi del 2016, per essere poi programmata nei palinsesti televisivi del 2017. Cumberbatch inizierà le riprese subito dopo quelle della pellicola Marvel Doctor Strange (in cui interpreterà il personaggio eponimo). Il film evento Sherlock – L’abominevole sposa sarà nelle sale italiane solo il 12 e 13 gennaio 2016.


Potrebbe interessarti anche