Beauty

L’Oréal: aperto a Milano il primo flagship store italiano

Giovanna Lovison
15 dicembre 2014

FOTO 1 a

Dove? Nel cuore di Milano, in Galleria Passarella 2, a due passi dalla via pedonale più battuta della città.

Quando? A partire da sabato 13 dicembre.

Ebbene sì, avete capito bene. Il colosso mondiale della bellezza e della cura personale ha inaugurato da soli due giorni il primissimo flagship store italiano. Il sogno di ogni beauty addicted, ma anche di quelle donna un po’ più pigre e meno pratiche con creme e pennelli che desiderano approcciarsi al mondo della bellezza, si è finalmente realizzato. Si tratta di un monomarca sviluppato su una superficie di 100 metri quadri in cui si possono ammirare ed acquistare sia i prodotti più classici ed iconici della maison, sia le novità più esclusive a all’avanguardia nel mondo della bellezza. Altissima qualità e prezzi a portata di tutte le tasche sono i tratti distintivi di L’Oréal che mette a disposizione nel nuovo spazio uno staff composto da ben 5 make-up designer, pronti a consigliarvi e a testare su di voi i prodotti più giusti per le vostre esigenze. Attraverso strumenti multimediali e tecnologici, i cinque esperti sapranno valorizzare al meglio la bellezza delle clienti seguendo i tre step fondamentali: valorizzazione dello guardo, architettura e scultura del viso e passione per i colori, dai più audaci a quelli più tenui.

Stefania Fabiano, direttore del brand L’Oréal Paris, spiega come lo scopo del nuovo store di tutti i prodotti della casa cosmetica sia quello di regalare alle donne uno stile made in France: “Una donna con uno stile innato ha il tocco parigino, non importa da dove provenga. L’Oréal Paris parla a tutte le consumatrici, c’è qualcosa di profondamente universale nel dna del nostro brand che risuona in ogni donna indipendentemente dalle sue origini, etnia ed estrazione sociale. Quando si trucca al mattino lo fa istintivamente. E’ un gesto che riflette il suo mood, il suo stile”.

Che dire? Se siete milanesi o se vi trovate a Milano per qualsiasi motivo, direi che almeno un’occhiata se la merita davvero. Se non avete ancora finito con i regali di Natale, poi…


Potrebbe interessarti anche