News

Louis Vuitton apre un global store a Vienna

staff
27 novembre 2012

Louis Vuitton prosegue il suo romantico percorso in Austria con l’inaugurazione di un nuovo global store a Vienna. Presente in città dal 1985, la Maison riafferma il legame con la capitale austriaca offrendo una nuova occasione per immergersi nella sua leggendaria Art of Travel, valore fondante di Louis Vuitton fin dalle sue origini nel 1854.

Il nuovo negozio Louis Vuitton trova casa in uno degli edifici più prestigiosi nel distretto di Tuchlauben della città, celebre dal XIII secolo per la presenza di sartorie e manifatture. Con la collaborazione di Peter Marino, Louis Vuitton ha realizzato un negozio che trasporta i visitatori in un viaggio nella storia, tradizione e savoir-faire della Maison, creando un’atmosfera intima e elegante.
La facciata del palazzo, costruito nel 1909-1910 dagli architetti viennesi Spielmann e Teller, è stata restaurata preservando la sua rilevanza storica e conservando il prezioso rivestimento nero che la circonda, valorizzato dal logo oro Louis Vuitton.

All’ingresso del negozio, i visitatori saranno accolti dall’opera “Dis-location 6 – Vienna 2012” dell’artista pakistano Rashid Rana, entrando in un lussuoso vestibolo che li conduce all’interno di una raffinata residenza con diversi saloni: alcuni più ampi e ariosi, dedicati alla pelletteria uomo e donna, altri più intimi e riservati per gli accessori di piccola pelletteria e dedicati al viaggio. Un’area, dedicata all’Art of Travel, con una collezione di bauli d’epoca, valigie, cappelliere, trolley e borse, celebra il legame di Louis Vuitton con il viaggio.

Una palette di materiali ricca e sofisticata caratterizza il piano terra, creando un’atmosfera calda e accogliente. Pavimenti in teak naturale, dettagli hand-made laccati e in pergamena, massimizzano la luce naturale, mentre una scala ellittica, dal design ispirato alla tradizionale architettura austriaca, porta al piano superiore dedicato all’uomo. Caratterizzato da colori sobri, più scuri, divani e coffee tables, lo spazio dedicato alle collezioni maschili ricorda le stanze raffinate di un elegante e sofisticato gentlemen’s club.
Eccezionali arredi vintage, come un tavolo Jonash originale, della Scuola di Seccessione Viennese, celebrano la rinomata creatività e la tradizione austriaca.

“Vienna è una delle città più importanti del mondo, con la sua storia ricca di arte e cultura. E’ una città vibrante di passione per la creatività, l’artigianato, la tradizione, tutti valori condivisi con Louis Vuitton. L’apertura a Vienna è una tappa fondamentale del viaggio di Louis Vuitton nel cuore dell’Europa e celebra la bellezza di questa romantica capitale. Siamo felici di accogliere i cittadini viennesi e i visitatori della città nella nostra nuova casa in Austria”, dice Jordi Costans, CEO di Louis Vuitton.
A marzo 2013, verranno completate le ultime aree del global store: il secondo piano, dedicato alle collezioni di ready to wear donna e uno spazio, parte del global store ma provvisto di un ingresso separato, in cui troveranno casa le collezioni di gioielli e orologi Louis Vuitton.
Il global store Louis Vuitton di Vienna, diventerà il primo negozio in Austria ad offrire tutti i prodotti della Maison.


Potrebbe interessarti anche