Beauty

Luce e pailletes: i segreti per il make up di Capodanno

Barbara Micheletto Spadini
28 dicembre 2012

Capodanno è alle porte e l’oro sarà, ancora una volta, il colore must have per il make-up della notte di San Silvestro. Il National Make-Up Artist Claudio Fratoni dispensa consigli preziosi per realizzare un maquillage perfetto, colpice la collezione Happy Holidays di Lancôme.

“Usiamo gli ombretti petit trésor, dopo aver marcato gli occhi con la matita nera, piccoli tocchi dall’interno verso l’esterno per allungare lo sguardo, giochiamo con le texture applicandoli dal più chiaro al più scuro per un effetto classico ma glamour. Per un risultato “show stopping” utilizziamo, invece, Mesh all’interno dell’occhio e all’esterno, riempiendo il centro con fil d’Or. Un tocco di mascara e la serata può iniziare.”

“Utilizziamo le Pailletes aux yeux non solo sugli ombretti, ma anche sugli zigomi, dopo aver applicato il blush naturalmente e sulle labbra per accendere il rouge à levres di bagliori metallici. Mescoliamo le texture: applichiamo  le crayon khol su tutta la palpebra e poi aggiungiamo piccoli tocchi di poudre aux yeux ed ecco il look fiammeggiante per le donne sofisticate che amano il naturale. Usiamo il rossetto con generosità, passandolo fino a tre volte per saturare il colore.”

“Il trucco delle feste? Applichiamo con un pennello “rouge  audrey” al centro delle labbra sfumandolo verso l’interno. E passiamo sul resto delle labbra “rouge ernestine”. Il look giusto per entrare nel 2013 a passi vincenti.”

Parigi, la ville lumière: con una nuova collezione gioiello, Lancôme celebra la città più bella del mondo, Parigi, dove doratura, lampadari di cristallo e luminarie della città risuonano con incantevoli riflessi. La luce risplende nella notte piena di risate e allegria… Questa ondata di made in Paris  e Joie de vivre è il cuore stesso di  questa collezione per le feste.

Oro in tutte le sue forme: dalle luci della città al lamé  degli abiti da sera. Il colore oro è il must have per il make-up delle  feste reinventato in uno  stile contemporaneo e in tre sottili variazioni: golden taupe, golden bronze e golden garnet. Tre sfumature ricche di luce, per un fascino semplicemente splendente.

Credits: photovisi.com

Barbara Micheletto Spadini


Potrebbe interessarti anche