Advertisement
Children's

Lusso e couture protagonisti: arrivederci Pitti Bimbo

Martina D'Amelio
30 giugno 2013

La 77esima edizione del salone del childrenswear fiorentino si è chiusa ieri. La moda bambino per la primavera-estate 2014 segna un punto di svolta, nonostante i drastici cali di vendite registrati nel primo trimestre 2013, con collezioni all’insegna del lusso e nuove capsule collection dedicate alla Haute Couture in taglie mini. In barba alla crisi.

A cominciare da Monnalisa, che ha presentato a Palazzo Capponi pochi, unici pezzi in romantici colori pastello per il lancio della nuova linea Couture. Palette delicate si fondono con tessuti ricercati nelle 20 esclusive creazioni di Miss Grant Haute Couture, che hanno sfilato insieme ai capi delle altre linee disegnate dalla stilista Paola Montaguti, catalizzando l’attenzione del pubblico.

Lusso à gogo anche da Jean Paul Gaultier, che ha presentato in anteprima un capo della luxury capsule collection dedicata alla Couture in piccole taglie, che sarà svelata solo il prossimo autunno. Per un look da cerimonia che non passerà di certo inosservato.

Dettagli ricercati, volumi ampi e stile bon ton hanno caratterizzato la sfilata di Miss Blumarine (in copertina), uno dei marchi che da sempre traina il successo della manifestazione fiorentina a suon di tulle e raffinatezza. On catwalk anche l’attrice Claudia Gerini con le due figlie Rosa e Linda e la conduttrice Ellen Hidding con la piccola Ann Mari. Stile contemporary chic anche sulla passerella a tutto gold di Twin Set Simona Barbieri, che questa volta stupisce con abiti da principessa metropolitana.

Il lusso non è quindi solo una prerogativa dell’Haute Couture nelle collezioni in taglie mini, anzi. Un mood iper femminile si ritrova anche da Simonetta, che a Pitti Bimbo ha voluto svelare il concept dei nuovi store in presenza di un folto parterre di Vip, come la conduttrice Cristina Parodi. E si è distinta per un’iniziativa all’insegna della solidarietà, insieme al prestigioso brand in licenza Roberto Cavalli Junior: il lancio di un importante progetto umanitario in Etiopia, per aiutare concretamente 100 bambini e le loro famiglie con la distribuzione di acqua presso il Busajo Campus.

Un’atmosfera giocosa ha invece caratterizzato l’evento di Ermanno Scervino, mentre piccole fatine di stile hanno animato la sfilata-flashmob di Parrot Italy e Winx Fairy Couture. Anche lo stile urban non ha abbandonato il dettaglio lussuoso nei look sfoggiati in passerella dai piccoli maghi di Philipp Plein Petite: la stessa anima rock’n’chic che si respirava da Young Versace.

Il nuovo arrivato DSquared² Kids non ha deluso le aspettative con un evento originale nella suggestiva cornice di giardino Corsini. Protagonisti piccoli lord e stilose principesse, oltre agli immancabili Dean&Dan. Paul Smith Junior ha invece scelto la manifestazione fiorentina per il lancio di un’inedita capsule Tween, in grado di soddisfare le esigenze di stile dei ragazzi dagli 8 ai 16 anni, mentre le Dolls di Laura Biagiotti si sono affidate al made in Italy di A.s.s.o. per le calzature, al cospetto di Lavinia Biagiotti e della star di Beautiful, Ron Moss.

Meno lusso, più vestibilità e casual per Desigual, che sfila per la prima volta sulla passerella di Children’s Fashion from Spain, e per Guess Kids che ha animato lo store di Via De Pecori a Firenze con un evento in stile Jungle-chic, capeggiato dalla speaker radiofonica Alessia Ventura e dal suo piccolo Enea. Dolcezze accessibili per tutte le mamme invece per la collezione Trudy by Sottocoperta e allo stand Bimbus, il più visitato grazie alla partecipazione della splendida Belen Rodriguez.

Anche se il numero dei compratori intervenuti risulta in lieve calo (circa 5.800 contro i 6.200 di un anno fa), per un totale di circa 10mila visitatori, Pitti Bimbo si riconferma il salone più amato dai Paesi esteri, dove in testa resta sempre la Russia, che ha registrato questa volta un incremento di presenze del 12,5%, dimostrando di apprezzare il risvolto luxury della manifestazione.

Martina D’Amelio


Potrebbe interessarti anche