Advertisement
Design

Lutto nel mondo del design: scompare Bořek Šípek

Davide Chiesa
16 febbraio 2016

sipek0

È scomparso lo scorso 13 febbraio a Praga a soli 66 anni il famoso architetto, designer e artista del vetro Bořek Šípek. Padre del cosiddetto stile “neobarocco”, Šípek emigra in giovane età dalla Cecoslovacchia comunista in Germania, si stabilisce ad Amburgo e inizia lo studio dell’architettura, diventa in seguito assistente all’Istituto di Design Industriale all’Università di Hannover e si laurea infine all’Università di Delft. Diviso poi tra l’Olanda e la Repubblica Ceca, collabora con le principali aziende di design in tutta Europa, arricchendone le collezioni con i suoi progetti d’ispirazione sempre poetica e sognante; sono moltissime le collaborazioni nel tempo con Vitra, Anthologie Quartett, Alterego, Mosa, Scarabas e Driade. Opere di Bořek Šípek sono presenti nelle collezioni del Museum of Modern Art a New York, allo Stedelijk Museum ad Amsterdam, al Vitra Design Museum di Weil am Rhein, al Design Museum di Londra e in moltissimi altri. Bořek Šípek è stato il designer dell’eleganza barocca, il raffinato interprete della ricchezza formale dell’Europa, l’alchimista della luminescenza, e con la sua storica azienda Ajeto, l’ultimo discendente di un’arte sofisticata ed antica quale quella della lavorazione del cristallo di Boemia. Nel ricordo personale di chi scrive resta invece la sua grandissima signorilità, unita ad uno spirito agile ed acuto, sempre pronto a gioire dei piaceri della vita.

www.davidechiesa.com


Potrebbe interessarti anche