#luukontour

#luukontour: Gallipoli tra costa ed entroterra

Luca Micheletto
23 luglio 2013

1004644_10151736583471187_1245405880_n

Neanche il tempo di aprire gli occhi e dalle nostre finestre vediamo splendere davanti a noi il mare cristallino di Gallipoli…la voglia di una passeggiata sulla spiaggia ci risveglia dal torpore mattutino e così ci mettiamo subito in pista!
Accolti da dolci onde e sabbia dorata, dopo aver preso un po’ di sole ci rilassiamo sulla splendida terrazza dello Zen, sicuramente il lido più “in” della costa.
E così, accarezzati da un venticello giocoso che ci rinfresca dalla torrida giornata in cui si sono toccati i 35 gradi e più, ci dedichiamo ad un po’ di lavoro e mentre Davide scrive il suo prossimo pezzo dedicato alla drammatica morte di Andrea Antonelli, io controllo le ultime mail e abbozzo qualche articolo.

02

Quando il sole comincia a calare,  decidiamo di inoltrarci nell’entroterra e perderci tra gli uliveti e le morbide campagne salentine accompagnati dalle note di Luigi Einaudi…cosa c’è di meglio di una bella escursione a bordo della nuova Classe E Cabrio, ovviamente decappottata, al tramonto con la natura selvaggia che ci si apre davanti?
Rientrati a Gallipoli, ci dedichiamo alle squisitezze enogastronomiche locali, sperimentando i sapori semplici e genuini di una rosticceria sul lungomare: il rustico, una sorta di quiche di pasta sfoglia ripiena di pomodoro e mozzarella, e gli arancini con formaggio filante sono favolosi!

foto

E dopo cena? Non potevamo fare a meno di una passeggiata nel centro storico tra le bancarelle di prodotti tipici e le esclusive boutique del corso…

Luca Micheletto

Look di giorno
Occhiali da sole: Italia Independent

T-shirt: Dolce & Gabbana
Costume: Vilebrequin
Orologio: Rolex

Look di sera
Camicia: Bagutta
Bermuda: Polo Ralph Lauren
Cintura: Tod’s
Mocassini: Car Shoe
Braccialetti: Tod’s
Orologio: Rolex


Potrebbe interessarti anche