Cultura

Madama Butterfly apre la Stagione del Teatro alla Scala

Benedetta Bossetti
6 dicembre 2016
prova-generale-181_k65a3752

Credits Brescia/Amisano – Teatro alla Scala

Il 7 dicembre il Teatro alla Scala inaugura la sua Stagione con il celebre Madama Butterfly di Giacomo Puccini, il cui originale risale al 1904. Erano ben 33 anni che Madama non apriva la stagione scaligera ed è proprio per questo motivo che il Maestro Riccardo Chailly l’ha scelta per continuare a narrare la storia del melodramma italiano e della più consumata tradizione del Teatro.

Una tragedia, una storia di opportunismo, di inganni e tradimenti  che vede come vittima sacrificale l’ingenua e fragile geisha Cio-Cio-San, illusa e beffata dal Tenente della Marina americana Pinkerton, che la seduce e la abbandona portandola ad un teatrale suicidio.

  • Credits Brescia/Amisano – Teatro alla Scala

  • Credits Brescia/Amisano – Teatro alla Scala

  • Credits Brescia/Amisano – Teatro alla Scala

  • Credits Brescia/Amisano – Teatro alla Scala

  • Credits Brescia/Amisano – Teatro alla Scala

  • Credits Brescia/Amisano – Teatro alla Scala

Il regista Alvis Hermanis ha pensato ad uno spettacolo forte, intenso, di grande suggestione che prende ispirazione dal Kabuki , il teatro giapponese degli inizi del XVII secolo, in uno spettacolo emozionante che trascinerà il pubblico sulle note straordinarie di Giacomo Puccini. Interpreti principali saranno il soprano Maria Josè Siri nei panni dell’ingenua Cio-Cio-San, mentre Bryan Hymel impersonerà il cinico calcolatore Pinkerton.

La serata sarà finalmente trasmessa in diretta TV da Rai 1, anche grazie alla sponsorizzazione di Edison, Rolex e BMW Italia, mentre l’Istituto Treccani ha ristampato in facsimile il libretto originale del 17 febbraio 1904,  che verrà distribuito insieme ai programmi di sala.


Potrebbe interessarti anche