Food

Madeleines au miel

Carlotta Molteni
14 marzo 2015

FullSizeRender_1

Marcel Proust nel volume “Du côté de chez Swann” di una delle sue più grandi opere, “À la recherche du temps perdu”, risveglia ricordi della propria infanzia grazie al profumo, all’aroma sprigionato da un dolce di origine francese, proveniente dalla regione della Lorena, la madeleine:

“Già da molti anni di Combray tutto ciò che non era il teatro e il dramma del coricarmi non esisteva più per me, quando in una giornata d’inverno, rientrando a casa, mia madre, vedendomi infreddolito, mi propose di prendere, contrariamente alla mia abitudine, un pò di tè. Rifiutai dapprima e poi, non so perché, mutai d’avviso. Ella mandò a prendere una di quelle focacce pienotte e corte chiamate “maddalenine”, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata di una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco, macchinalmente, oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione di un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di “maddalena”.
Ma, nel momento stesso che quel sorso misto a briciole di focaccia toccò il mio palato, trasalii, attento a quanto avveniva in me di straordinario.
Un piacere delizioso mi aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva subito rese indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità inoffensive, la sua brevità illusoria, nel modo stesso che agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa: o meglio quest’essenza non era in me, era me stesso.
Avevo cessato di considerarmi mediocre, contingente, mortale. Donde m’era potuta venire quella gioia violenta?”

FullSizeRender (1)

Dedico dunque questa rubrica di pasticceria per amatori, debuttanti e cultori del do it yourself dell’arte pasticcera, a coloro che riescono a cogliere e a risvegliare ricordi assopiti da tempo nella memoria grazie ad un aroma, un accenno di profumo.

La ricetta che propongo l’ho sperimentata nel mio ultimo viaggio a Parigi presso L’atelier des Chefs de Paris Hôtel de Ville ed il risultato è stato a mio avviso ottimo.

Tempi di preparazione: 15 minuti

Tempi di cottura: 10/15 minuti

Ingredienti (per 24 madeleines):
– 125 g di burro fuso
– 3 uova
– 130 g di zucchero semolato
– 1 cucchiaio raso di miele
– 150 g di farina
– 1/2 sacchetto di lievito
– 1 limone non trattato
– un pizzico di sale

FullSizeRender (2)

Preparazione della ricetta:
Riscaldare il forno statico a 180 gradi.
Sbattere a mano le uova, lo zucchero e il miele finché il composto diviene spumoso e chiaro.
Aggiungere allora la farina, il sale, il lievito, il burro fuso e la scorza del limone. Mescolare bene.
Imburrare gli stampi e riempirli fino a metà col composto.
Infornare da 10 a 15 minuti, finché le madeleines sono dorate.
Mai aprire il forno in fase di cottura, così da non interrompere la lievitazione.
Lasciare raffreddare e poi servire.

Bon appétit!


Potrebbe interessarti anche