Advertisement
Green

Maggio: 4 appuntamenti green da segnare in agenda

Alessandra Buscemi
5 maggio 2017

Dimentichiamo per un attimo gli ultimi giorni, più novembrini che primaverili. Il sole tornerà a breve con splendide fioriture e il mese di maggio sarà ricco di novità e appuntamenti green: ecco quelli che abbiamo selezionato per voi!

Orticola arriva a Milano dal 5 al 7 Maggio
La storica rassegna meneghina è arrivata alla sua XXII edizione: tra le novità di quest’anno, un percorso verde alla scoperta di giovani talenti e piante insolite, rare e dalle mille proprietà, le associazioni di botanici, ma anche di semplici collezionisti appassionati, i “fioriti ingressi verdi” e la “curiosa”  fontana.
Sempre più ricco il Fuori Orticola, con iniziative nei giorni di mostra e oltre. Qualche esempio? A spasso in via Fiori Chiari, i percorsi nella biovarietà botanica a Villa Lonati, Orticola al Museo e Le Vetrine del Fuori Orticola. Il tutto per proseguire insieme nello scopo primario dell’associazione: prendersi cura del verde di Milano!

La fibra cruelty-free del lanificio Botto
Si chiama Naturalis Fibra ed è la nuova linea del lanificio Botto, che permette lo sviluppo sostenibile della filiera produttiva, dalle pecore alla lavorazione, fino alle tinture.
Tutta la lana proviene da pecore non sottoposte a mulesing, mentre la selezione dei coloranti  e di tutti gli altri ausiliari del processo avviene sotto i principi della certificazione Cradle to Cradle nel quadro della Positive Initiative.  Il risultato è un filato  sostenibile, di qualità,  etico e rigorosamente naturale. Anche la seta è cruelty free, cioè non prevede la morte dei bachi: viene ricavata raccogliendo ciò che rimane dei bozzoli dopo che sono nate le farfalle.

“Nel giardino del Castello” a Cherasco il 20 e 21 maggio
Cherasco si prepara alla V edizione della più primaverile manifestazione del suo calendario: “Nel Giardino del Castello”, presso il Castello Visconteo. La fiera-mostra, quest’anno estesa anche al centro storico cittadino, ha come filo conduttore la riscoperta di due vocazioni proprie della città di Cherasco: la produzione orticola e quella del frutteto, entrambe dettate dalla necessità dei lunghi assedi subìti dalla Città-fortezza medieval-barocca, tanto che orti di ogni dimensione hanno occupato i bastioni a stella seicenteschi. La manifestazione offre la possibilità esclusiva di visite guidate nei giardini di antichi Palazzi cheraschesi.: orti e giardini nascosti dalle mura, quindi, come già era in antichità quando la città fu costruita “in alto” proprio per preservare le acque e mantenerle salubri scongiurando il diffondersi di malattie come la peste.

Radicetonda e Cerreto Bio: sostenibilità e alimentazione biologica dal 6 all’11 maggio
In concomitanza con la Milano Food City, il bistrot vegano Radicetonda che ha conquistato i milanesi per il suo stile salutare ed essenziale, e Cerreto Bio danno vita a un sodalizio all’insegna del cibo biologico certificato ICEA per promuovere la cultura del mangiare buono e sano in una degustazione itinerante che coinvolge l’intera filiera produttiva, dal produttore al cliente finale.
Per chi non lo conoscesse, ICEA, Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale, è un consorzio che controlla e certifica le aziende che svolgono la propria attività nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente, tutelando la dignità dei lavoratori e i diritti dei consumatori. Icea è tra i più importanti organismi del settore in Italia e in Europa, dove opera per favorire uno sviluppo equo e socialmente sostenibile che dall’agricoltura biologica si estende agli altri settori del bioecologico. L’iniziativa BIOdegustando crea un circuito ideale tra i locali milanesi di piazza Buozzi 5 e via Spallanzani 16 e la grande manifestazione TuttoFood a Fiera Milano Rho. Dal 6 maggio, giornata dedicata al mondo biologico, fino all’11 sarà possibile degustare una serie di ricette a cura di Radicetonda preparate con ingredienti Cerreto Bio.


Potrebbe interessarti anche