Beauty

Mai e poi mai: gli errori di make up da evitare

Giovanna Lovison
30 marzo 2015

FOTO COPERTINA

Negli ultimi anni il make up ha appassionato molte donne: grazie a tutorial su YouTube, beauty blog e programmi TV, in tantissime hanno preso confidenza con un mondo prima (quasi) sconosciuto, fatto di polveri, creme e pennelli. Nonostante questo, però, ci sono ancora degli errori imperdonabili che moltissime donne commettono e che bastano, da soli, a rendere vani tutti gli sforzi di sembrare più belle e desiderabili. Quali sono? Scopriamoli assieme…

#1 Non tenere conto delle esigenze della nostra pelle
Ciascuna di noi ha un tipo di pelle diverso con esigenze e sensibilità differenti. Ciò significa che il fondotinta luminoso ed idratante che tanto viene pubblicizzato sui giornali o che fa impazzire la nostra amica potrebbe avere un effetto disastroso su pelli più grasse e che si lucidano. Allo stesso modo, illuminanti e blush con shimmer o perlescenze non sono proprio adatti a chi soffre di pori dilatati sulle guance perché tenderebbero a mettere il difetto in evidenza. Chi ha spesso la pelle secca o disidratata, invece, è meglio che stia alla larga da fondotinta in polvere o ciprie opacizzanti e che non dimentichi mai una buona dose di crema idratante prima del trucco. Morale della favola? Non tutti i prodotti sono per tutte ed è fondamentale capire cosa fa al nostro caso o cosa potrebbe sortire l’effetto opposto.

FOTO 1

#2 Il fondotinta del colore sbagliato
La regola fondamentale è davvero semplice: il compito di fondotinta non è quello né simulare una pelle abbronzata post settimana ai Caraibi, né di rendere la nostra pelle diafana come quella di Maria Antonietta a fine ‘700. Il fondotinta serve a rendere la vostra pelle una tela quanto più perfetta possibile, in modo da prepararla a tutti gli step successivi del vostro beauty case, e, proprio per questo motivo, deve essere il più simile possibile al vostro incarnato. Colori troppo chiari finiranno per ingrigire il vostro incarnato mentre colori troppo scuri appariranno immediatamente innaturali ed antiestetici. Anche il sottotono è fondamentale: non c’è niente di peggio che notare stacchi di colore imbarazzanti con il collo, le mani o la nuca!

FOTO 2

#3 Esagerare con le sopracciglia
Le sopracciglia sono importantissime: incorniciano il volto e donano equilibrio ed armonia ai lineamenti. Prendersene cura è uno step irrinunciabile ma il rischio è sempre quello di esagerare sia con la forma che con i colori. È assolutamente vietato stravolgerne i tratti rendendole troppo sottili, troppo spesse, cambiandone gli angoli o rendendole più corte. Anche i colori di polveri e matite sono importantissimi perché l’effetto che si vuole ottenere è il più naturale possibile. Meglio comprare prodotti in due colorazioni diverse da mixare tra di loro quando non troviamo il colore fatto apposta per noi. Nel dubbio è sempre meglio affidarsi a mani esperte!

FOTO 3

#4 Truccarsi con la luce sbagliata
Applicare il trucco in un ambiente con l’illuminazione può seriamente causare disastri di portata inimmaginabile! A tutte sarà sicuramente capitato di truccarsi fieramente nel proprio bagno, sentendosi abili come make up artist e belle come Angeli di Victoria’s Secret, per poi rimanere sconcertate dall’orrore una volta visto il proprio viso riflesso nello specchietto retrovisore dell’auto. Per non sfalsare i colori, le ombre e le sfumature, è importantissimo truccarsi in un ambiente con luce naturale o con un’illuminazione che la simuli al meglio. In mancanza di altro, meglio piazzarsi di fronte ad una finestra: sarete più scomode ma il risultato sarà sicuramente migliore.

FOTO 4

#5 Sfumare, sfumare, sfumare
Per una buona riuscita di qualsiasi look, le sfumature sono davvero indispensabili. Il fondotinta va sfumato giù verso il collo, il blush verso le tempie, la terra dev’essere dosata in quantità e resa omogenea con il resto del viso. Se volete cimentarvi con ombretti e smokey eyes, poi, non ne parliamo. Il consiglio numero uno è: attrezzarsi con i pennelli giusti. Pennelli dalle setole morbide e poco dense riducono al minimo gli errori perché depositano poco colore alla volta e permettono di sfumare per bene. Non dimenticate mai di scaricare il pennello dalla polvere in accesso prima di procedere con l’applicazione.

FOTO 5

La morale della favola? Imparare dai propri errori e migliorarsi sempre!


Potrebbe interessarti anche