Green

Make up senza paura: i green guru del beauty /1

Marta D'Arcangelo
4 aprile 2014

copertina

Sapone, latte detergente, tonico, fondotinta, crema e altro ancora. Sembra incredibile, ma ogni giorno sulla nostra pelle usiamo decine di prodotti. Prodotti che ci fanno grandi promesse, ma davvero i loro ingredienti chimici non hanno nessun effetto collaterale? Oggi vogliamo proporvi due alternative chemical-free ed ecobio.

Jennifer Devlin ha trascorso anni a combattere inutilmente contro la rosacea. Le costose soluzioni tradizionali su di lei non avevano alcun effetto, e così ha dato vita Celtic Complexion, linea di prodotti tutta green. Spesso abbiamo l’idea che ciò che è naturale sia meno efficace, ma – dice Jennifer – “è come paragonare un pasto al food food ad un pranzo preparato in casa: la pelle ne risente”.

1

Con Celtic Complexion avrete detto addio a parabeni (cioè conservanti), profumi e glutine, e potrete scegliere diverse tipologie di prodotti a seconda della necessità: detergere, esfoliare, idratare, proteggere dal sole e curare (in particolare acne e rosacea). In più, Celtic Complexion offre tre tipi di siero e varie combinazioni di prodotti in kit, anche travel-size.

2

Ma veniamo alla fase successiva: il trucco! Contro gli effetti collaterali dei prodotti chimici, il motto della make-up artist canadese Joanne Fowler è diventato “Make-up fearlessly”; Joanne ha infatti creato Sappho Cosmetics, linea di cosmetici senza glutine, parabeni, ftalati (composti chimici usati nell’industria delle materie plastiche) e dimethicone (un tipo di silicone): è tutto naturale, e alcuni prodotti sono adatti anche per le vegane. Potete provare fondotinta liquidi o in polvere, ciprie e blush, lucidalabbra, ombretti e anche pennelli. Con un’utile guida online Joann ci spiega i principi cui si ispira la linea e gli ingredienti usati per i singoli prodotti, e propone un piccolo dizionario per districarsi nel labirinto delle etichette. In più, ci insegna a usare i colori più giusti per noi.

Non ci sono più scuse per non voler bene alla vostra pelle e al pianeta!

Marta D’Arcangelo


Potrebbe interessarti anche