Lifestyle

Making it up as we go along!

Ludovica Ferrari
31 dicembre 2011

Quest’ anno l’oltraggiosa e indiscussa “Dazed&Confused” compie 20 anni.
Per celebrare l’evento la Somerset House, in collaborazione con Jefferson Hack ed Emma Reevs, ha organizzato una mostra che ripercorre i momenti salienti della storia di una rivista che, da quando è approdata a Londra nel 1991, è riuscita a distinguersi per il suo gusto innovativo e avanguardistico.
L’esposizione attraversa tre periodi principali: partendo dall’esordio dei fondatori – Jefferson Hack ed il famoso fotografo Rakin -, passando al periodo di consolidamento come unica piattaforma di referenza in materia di stile e cultura, arriva a parlare di quello che Dazed rappresenta oggi.
Tutti gli scatti, i servizi, le interviste ed i photo-shooting che hanno fatto scandalo negli ultimi 20 anni sono stati qui diligentemente raccolti. Presenti i personaggi che hanno fatto la storia della moda, della musica, del cinema e della cultura contemporanea, i quali facendo parlare di sè, hanno soprattutto fatto parlare di “Dazed&Confused”.
Molto interessante la sezione dedicata al grande Alexander McQueen, di cui tutti sentiamo fortemente la mancanza.
Alla Somerset House, fino al 29 gennaio, si respira un’aria irriverente… La stessa che ha caratterizzato Dazed per 20 anni e che continua a farlo, rendendola la vera new wave della British press.
Imperdibile.

 

Ludovica Ferrari

www.somersethouse.org.uk


Potrebbe interessarti anche