Advertisement

Mamme e saldi: come prepararsi

Amanda e Isabella
29 giugno 2014

Foto 1

Ci siamo, il conto alla rovescia dei saldi è iniziato. E non è un periodo tanto atteso dalle sole modaiole che tra corse folli non vedranno l’ora di aggiudicarsi il capo o l‘accessorio tanto desiderato, ma è soprattutto un’occasione per risparmiare denaro e riuscire a conciliare esigenze e bisogni con un budget da mamme. Nessun problema, basta seguire qualche nostro consiglio!‎

Iniziate con il dare una sbirciatina al vostro guardaroba, così vi sarà facile scrivere una lista di ciò che davvero è necessario. Vi renderete conto di essere già al trampolino di lancio per affrontare i saldi perché con la vostra lista in borsa non spendere una fortuna non sarà un’ardua impresa. D’ora in poi vi sarà più facile pensare bene e velocemente prima di acquistare qualsiasi cosa, senza farvi prendere dall’euforia delle occasioni ad ogni costo.

Foto 3

Sfogliate riviste di moda, seguite Luuk Magazine o dei fashion blog e avrete una chiara panoramica sui colori e modelli che continueranno ad andare di moda anche per il prossimo autunno. Magari scoprirete che la stessa camicia che per l’intera estate ha completato al meglio i vostri outfit potrà continuare a crearne di nuovi, anche come sotto giacca, fino all’inizio dei primi freddi.

Foto 5

Se sei una mamma che vuole puntare sull’acquisto perfetto e che non ha molto tempo per seguire mode e trend, puoi sempre dare preferenza a tutti i capi cosiddetti “neutri”, i must have – quelli che si possono indossare sempre in più occasioni e sono facili da abbinare. Il tubino nero, la camicia bianca e il comodo jeans sono tra i capi evergreen di ogni stagione dei saldi.

Tutti i capi si posso cambiare, certo, ma per evitare ogni minima sorpresa controllate sempre al momento dell’acquisto la loro qualità valutando il tessuto e i tagli delle stoffe, controllate le cuciture, le rifiniture e i dettagli.‎

Foto 6

È un ottimo periodo per tutte le neo o future mamme che per ovvie ragioni di silhouette devono rivedere il loro guardaroba facendo sempre attenzione alle condizioni del capo. Spesso i vestiti difettati hanno una percentuale di sconto maggiore; certo non sarà difficile sistemarle, ma se sono macchiati o con strappi allora meglio acquistare altro.

Per portare a termine un affare perfetto non dimenticate mai di valutarlo anche dalla sua composizione (etichetta interna), che corrisponda al vero, e alla correttezza del suo nuovo cartellino con prezzo iniziale, percentuale di sconto e prezzo finale.

Amanda e Isabella
www.silkgiftmilan.com