Beauty

Manicure long lasting

Giovanna Lovison
12 agosto 2014

Uno dei sogni comuni di noi donne è quello di uno smalto che duri a lungo senza sbeccarsi o rovinarsi. Quanto raramente capita di togliere una manicure perché ci va di cambiare look o colore e non perché il colore o la lucentezza iniziano a cedere? Una soluzione è quella di optare per il semipermanente ma la controindicazione è che, a meno che non decidiamo di acquistare il kit e siamo dotate di una certa manualità, ci costringe ad aver spesso a che fare con l’estetista e non ci permette di cambiare stile in tutta autonomia.

Per quanto riguarda gli smalti, siamo sincere. Ci sono brand e formule più o meno durature ed affidabili ma raramente ci possiamo aspettare il miracolo. L’ideale è quello di affidarsi non tanto alle tinte in sé, quando più a basi o top coat di qualità, in modo da garantire al nostro smalto la tenuta migliore possibile.

FOTO 1

Di alternative in commercio ce ne sono tantissime: ogni brand cosmetico ormai propone prodotti aggrappanti e leviganti da usare come base e vernici glossy per sigillare il tutto.

Formula X, marchio made in U.S.A. amatissimo a livello internazionale ed approdato da un paio di mesi anche nelle Sephora italiane, propone una soluzione pratica ed efficace: con il kit The System avete tutto ciò che vi serve per una manicure degna di nota. Il cleanser va usato sull’unghia pulita ed asciutta, la sgrassa e la rende porosa. Il base coat è sottile ed asciuga in fretta, permettendo di stendere lo smalto in un baleno. Il top coat, infine, è denso e lucido come un gel. Dello stesso brand non passano certo inosservati gli smalti: coloratissimi e disponibili nei finish più disparati. Decisamente da provare!

FOTO 2

Altrettanto validi ed affidabili sono i prodotti Essie. La gamma offre, oltre che tantissimi prodotti curativi e rinforzanti, anche degli ottimi base e top coat, ottimi da utilizzare sia in abbinata agli smalti Essie, sia con il vostro nail polish preferito. Un piccolo tip per una durata impeccabile? Ricordatevi di stendere lo smalto anche sulla punta di punta e di sigillarlo poi con il lucido trasparente, per evitare che il colore si sbecchi o si consumi.

FOTO 3

Se, invece, preferite ridurre al minimo le boccette, non temete. Ci sono formule innovative e validissime che si prestano ad essere utilizzate per entrambi gli scopi: sia per la base che per la copertura dell’unghia. Due alternative da provare sono lo Start to Finish di O.P.I. o la sua variante più economica, il First & Last di China Glaze. Perfetti soprattutto quando si tratta di preparare il beauty case per le vacanze: effetto salvaspazio senza risparmiare su resa e qualità.

FOTO 4

Un’altra idea vincente e salvaspazio è quella di infilare in valigia uno dei nuovi smalti Infaillible Gel di L’Oréal. La gamma comprende tonalità neutre, tonalità più scure o intense e una vasta scelta di rossi e promette di resistere sulle unghia per 12 giorni, facendo attenzione solamente a riapplicare per una volta il top coat.

Buona manicure!


Potrebbe interessarti anche