Advertisement

Manpower: autunno ‘caldo’ con mille offerte lavoro, il luxury tiene

staff
11 settembre 2012

Con la fine dell’estate la crisi continua a galoppare, ma il settore del lusso in Italia tiene. Come dimostrano le ricerche di lavoratori lanciate dall’agenzia per il lavoro Manpower Group, che continua ad avere moltissime posizioni aperte sia per i tradizionali settori dell’industria e dei servizi, che sono l’ossatura del nostro sistema economico (come l’industria manifatturiera), sia per settori che globalmente stanno tenendo e che possono avere prospettive di crescita e di ripresa anche in Italia.Per quanto riguarda i primi, sono sempre ricercate le professionalità tecniche, sia in ambito industriale, sia amministrativo, commerciale e dell’Information technology. Sono oltre 1.000, infatti, le posizioni vacanti presenti nel sito Manpower (www.manpower.it) per tutte le regioni e le diverse mansioni.

Per quanto riguarda settori con prospettive di crescita, Manpower si sofferma in particolare, appunto, sul luxury, che riguarda diversi comparti, dall’abbigliamento a calzature, pelletteria e accessori, profumeria e cosmetici, fino alla gioielleria e agli articoli preziosi (orologi, penne, accendini, portachiavi), oltre a servizi di lusso come turismo e grandi hotel.

“Il settore del lusso sta crescendo, con un trend positivo anche per gli anni a venire, ma oggi in Italia, come in Giappone, il mercato inizia ad essere in sofferenza -dichiara Corrado Tirassa, Head of Corporate Accounts di ManpowerGroup- e le imprese devono rispondere con innovazione, internazionalizzazione ma soprattutto con il loro vero asset, le persone, e con le loro competenze, ed è questo che ci viene richiesto”.

“La nostra esperienza diretta con le aziende clienti (faccio riferimento in particolare a brand di fascia ‘alta’ in diversi settori, cosmesi, gioielli e concept store in ambito abbigliamento/accessori) ci insegna -spiega Tirassa- che l’esigenza in questo momento è individuare i professionisti, reperire i talenti innanzitutto, persone qualificate e specializzate in quei settori specifici, per una vendita che è sempre più consulenziale, ma anche di avere un partner che dia loro un vero e proprio supporto nel business, e solo un operatore come Manpower è in grado di assistere l’azienda e il negozio non solo nell’individuazione e nella gestione dei profili, ma anche dell’implementazione dei processi”.

Ma quali sono i profili professionali più ricercati del settore lusso? Manpower riceve richieste dai tradizionali settori del Made in Italy, come la pelletteria e le calzature, con i suoi distretti specializzati in diverse regioni. E’ in questi settori che si percepisce maggiormente la cronica mancanza di tecnici e operai specializzati, mansioni molto specifiche e a rischio estinzione.

Le ricerche in tutta Italia riguardano almeno 100 persone con professionalità diverse nel tessile (sarti, modellisti, orditori, addetti alle macchine rimagliatrici, cardatori, tintori, campionaristi, visita pezze, controllo qualità) e nell’industria conciaria (addetti ai bottali, alle presse, alla rifinizione, all’essicatura, tagliatori, montatori calzaturieri, controllo qualità). Negli uffici ci sono posizioni aperte per buyer, e ruoli nel marketing come brand, product e marketing manager.

L’agenzia per il lavoro ricerca poi oltre 200 persone per i punti vendita di abbigliamento, calzature e accessori, profumeria e cosmetici, articoli preziosi profili di commessi e addetti vendita, visual merchandiser, promoter, capi reparto, store manager e direttori di negozio, addetti e responsabili showroom. Manpower ricerca poi 50 agenti di commercio, ma anche export manager e direttori commerciali. E infine l’agenzia per il lavoro offre opportunità per 50 professionisti del settore Ho.re.ca per grandi hotel, centri benessere, Spa. Diversi i profili ricercati: chef, chef de rang, food and beverage manager, responsabili ricevimento, direttori hotel e direttori generali.

 

Fonte: ADNKronos