News

Marc Jacobs dice addio alle collezioni uomo

Clarissa Monti
21 aprile 2017

Grandi manovre in casa Marc Jacobs, che continua il suo progetto di riorganizzazione dicendo addio anche alle collezioni uomo.

Da circa due anni, la griffe nell’orbita del gruppo Lvmh sta attraversando un periodo poco felice: “Quella di Marc Jacobs è stata probabilmente una delle poche performance negative che abbiamo avuto”, ha raccontato Jean-Jacques Guiony, direttore finanziario del colosso francese.

Da qui la decisione di un ridimensionamento dell’offerta, con la cancellazione nel 2015  della linea Marc by Marc Jacobs e ora del segmento menswear, in licenza a Staff International, già da qualche mese scomparso dall’e-commerce del marchio. Non ultima, la recente chiusura della boutique newyorkese di Bleecker street, che fa seguito a quelle di Parigi, Milano e Londra.

La società è, a mio parere, sulla buona strada per migliorare in modo significativo il suo prodotto. Quanto fanno e quanto hanno fatto nel corso delle ultime due stagioni è molto meglio di prima, in particolare nel segmento delle borse. Ovviamente è necessario un po’ di tempo perché questa strategie paghino, ma noi siamo estremamente fiduciosi e, nel frattempo, dobbiamo ridurre i costi. Ci vorrà il tempo necessario. Sviluppare questa azienda promettente si è rivelato abbastanza complicato, ma noi crediamo fermamente nel futuro di Marc Jacobs”, ha dichiarato Guiony nel corso di un’intervista a WWD.


Potrebbe interessarti anche