Leggere insieme

Margherita a piedi nudi

Marina Petruzio
7 novembre 2013

cover margherita a piedi nudi

Margherita è una bimba esuberante, una di quelle bimbe che vanno incontro alla vita a braccia aperte, colorate di pennarelli ed entusiasmo, curiose, pronte a trasformare tutto in un gioco e risate a crepapelle.
Quelle bambine che si bastano anche da sole a casa, nei pomeriggi dopo la scuola, ad inventar mondi dai quali entrare ed uscire per andare a raccogliere pietre azzurre sulla luna o a pescare alghe da tessere come fossero fili di seta, con il suo vestito blu odoroso di mare sul quale ogni tanto sparge qualche cristallo di sale per poi tornare ballando e cantando come Sandy Show… a piedi nudi! Lasciando ogni volta una porta aperta…o la finestra dalla quale un giorno scivolò via un nastro di seta azzurro…ma se glielo chiedi non si ricorda come accadde.
Una di quelle bimbe che riesce a coinvolgere e travolgere nella sua esuberanza, nella foga creativa della sua infanzia, tutta la casa: la sua camera, il salotto, la camera da letto dei genitori.
Padrona del suo mondo, perfettamente a suo agio, seriamente impegnata a divertir la sua infanzia e a riempirla di immagini e colori, di storie magnifiche di donne coraggiose che non hanno paura di nulla. Neppure di volteggiare su trapezi fantastici, passando per fiammeggianti cerchi di fuoco, volando senza rete sopra una piscina abitata da un mostro degli abissi pronto ad accoglierla al minimo fatale errore, sotto la tenda di un circo immaginario popolato da mostri, fantasmi e pipistrelli alla mercè di un impresario spaventoso…lei vola tra nastri gialli e rossi.
Uno dei mondi di Margherita, quello reale-di-tutti-i-giorni, è popolato da strani personaggi: si chiamano adulti.
Hanno ricevuto questo upgrade in cambio della loro infanzia che alcuni non possono più ricordare. Sono diventati di un color grigino e sono così stereotipati che giudicano…anche i bambini!
Sono i tanti adulti, anche genitori, ahimè, a cui i bimbi come Margherita devono fare l’abitudine, a volte soffrendo un po’…
Adulti grigi come le città in cui abitano, che non si pasticciano più con i colori e neppure si ricordano come si fa e che sono pronti a giurare di non averlo mai fatto e che sicuramente non lo permettono ai loro figli.
Personaggi come la Signora del palazzo davanti che addirittura addita Margherita ai suoi ospiti dicendo loro che è una bimba un po’ “loca”…e sente persino di poter dispensar consigli alla sua mamma! Come la custode e tanta altra umanità di cui è pieno il mondo!!

Ma per fortuna c’è la mamma. Una mamma che ascolta anche le lagnanze, anche i giudizi di chi giudica e consiglia senza conoscere, ma che complice lascia crescere Margherita con tutte le possibilità espressive che le varie epoche della sua giovane età conosce. Sempre dalla sua parte, lasciandola andare in giro per il mondo coi suoi sogni, a piedi nudi…
E nella finestra in basso a destra del colorato condominio dove vive Margherita che gira per il mondo a piedi nudi, Francesca e Maria Silvia in sfumatura rosa giocano…con la loro, di Margherita!
Un albo allegro e colorato, di macchie e smorfie, per tutti quei bimbi che vanno per il mondo a raccogliere pietruzze colorate – verdi quelle di Tommaso. E dedicato a tutte le mamme che ogni giorno ascoltano “qualcosa” sui loro figli e che dopo si voltano, li prendono per mano ed al semaforo fanno una boccaccia attraversando e ridendo a crepapelle!

Della stessa serie “Margherita e la bambola Lelè” e “Margherita e la maestra serpente”.

Marina Petruzio

Week end impegnativo per Margherita quello del 9 Novembre!
La trovate in occasione del secondo Festival dei Beni confiscati alla Mafia organizzato dal Comune di Milano presso ATS Occhi Aperti – Via Vincenzo Monti, 41 – Scala E, 5° piano.
Alle ore 16.00, per i bambini letture da:
”Margherita a piedi nudi”, “Margherita e la maestra serpente” e “Margherita e la bambola Lelè”.
Merenda a cura dei Cuochi Sociali
Oppure, se vi è più comodo presso La Feltrinelli di Corso Buenos Aires Milano domenica 10 Novembre alle ore 11.30 con letture di Emanuela Nava e Desideria Guicciardini
Età consigliata: da 6 anni

Margherita a piedi nudi
di Emanuela Nava illustrato da Desideria Guicciardini
Ed.: Lo Stampatello
Euro: 12,90
Età di lettura: dai 5 anni


Potrebbe interessarti anche