Woman

Maths in Style: Gigi Hadid

Luca Antonio Dondi
10 ottobre 2015

Kari Feinstein's Pre-Golden Globes Style Lounge 2015 - Day 2

Bellezza californiana di appena vent’anni, Jelena Noura Hadid, meglio nota come Gigi Hadid, è la modella più chiacchierata, voluta e criticata del momento. Presenza costante sulle passerelle di quest’ultimo fashion month, Gigi Hadid è stata oggetto di pesanti commenti e offese sui social network per via del suo fisico “non proprio da modella”: c’è chi l’ha definita curvy, alcuni addirittura grassa, non reputandola idonea a sfilare accanto a colleghe dalla silhouette più slanciata e fin troppo snella. Ma la povera Gigi non si è certo lasciata scoraggiare e, a testa alta e con l’appoggio di amiche del calibro di Kendall Jenner e Karlie Kloss, ha continuato a mostrare al pubblico del fashion system – e non solo – di essere fiera del proprio aspetto che non ha nulla da invidiare a nessuno. La top model, qualche settimana fa, ha inoltre postato sul proprio seguitissimo profilo Instagram – quasi 7 milioni di followers – una coraggiosa risposta agli insulti ricevuti dopo aver sfilato con un minidress firmato Versace sulla passerella di Milano: consapevole di non avere the same body type as the others models in show – queste le parole scritte nel post -, your mean comments dont make me want to change my body afferma, chiarificando la sua salda posizione di non voler correggere o falsare quello che è diventata.

La giovane Gigi l’abbiamo vista sfilare a New York sotto l’insegna di Anna Sui in un abito dalle trasparenze sensuali e dai ricami floreali ispirati ad una tela di William Morris, mostrando i tratti e le caratteristiche di una moderna Venere di Botticelli. Sempre nella Grande Mela, poi, ha indossato i panni di un’audace Marilyn Monroe targata Jeremy Scott, in cui un argenteo reggiseno a cono in stile Madonna e paillettes macro effetto disco hanno catalizzato l’attenzione. Più recentemente, invece, ha chiuso la sfilata di Giambattista Valli a Parigi in un lungo abito svolazzante composto da una gonna eterea a un semplice bikini ricamato: l’incontro tra la romantica protagonista dell’opera di Sir Frederick Leighton e il gusto stravagante ma sempre azzeccato di una paladina come Carrie Bradshaw.

Gigi Hadid, insomma, si è fatta notare. E non solo dagli stilisti che la ambiscono e acclamano, ma anche da chi, forse mosso da invidia, la giudica con disprezzo senza contare che sotto quelle forme “curvy” c’è una ragazza forte, concreta e pienamente fiera di sè. GO GIGI!

 


Potrebbe interessarti anche