Advertisement
Auto

Mazzanti Evantra 771 inaugura il 2017

Matteo Giovanni Monti
1 dicembre 2016

1
Si chiama Evantra 771 la nuova creazione di Mazzanti Automobili: la casa motoristica italiana è infatti pronta a rilasciare per il 2017 il suo ultimo gioiello, sostanzioso aggiornamento della prestigiosa supercar Evantra.

L’allestimento 771, vanta un rinnovamento in termini di design esterni ed interni quanto di componenti tecniche e meccaniche. Nuove linee e forme offrono un’aerodinamica evoluta, grazie allo splitter anteriore, la grintosa presa d’aria sul tetto e il nuovo alettone posteriore. Cambia anche l’abitacolo che si arricchisce di una nuova strumentazione digitale, in perfetta sintonia con l’anima dell’esclusiva quattroruote. Ma il pezzo forte di questo grande restyling è indubbiamente il motore: l’Evantra 771 dispone infatti di un V8 da 7.0 litri che sviluppa appunto 771 CV. Del resto, alla base della filosofia di Evantra c’è proprio il puro piacere della guida, che si concretizza dunque in leggerezza, potenza e velocità in armonia e perfetto equilibrio.

Il nuovo allestimento 771 porta Evantra ad un gradino superiore, questo è un ulteriore passo per i clienti più esigenti, che vogliono una Evantra che si discosta da un taglio classico, avvicinandosi ancora di più ad un’accezione sportiva. Inoltre è una soluzione che permette anche agli attuali possessori della nostra supercar di aggiornare i loro esemplari”, racconta Luca Mazzanti.

Ancora una volta Evantra si conferma la supercar made in Italy per eccellenza, in cui tutta l’expertise della casa toscana – nota per il limitatissimo numero di unità prodotte ogni anno, appena cinque – è messa al servizio di ogni singola vettura, con un processo di sviluppo e realizzazione d’impronta artigianale.  Del resto omen nomen: la futura Evantra 771, omaggia l’antica dea etrusca Evan, alata protettrice delle arti e delle virtù, simbolo di saggezza e immortalità.

Matteo Monti


Potrebbe interessarti anche