Mediaset lancia Shark Tank, il reality internazionale degli imprenditori

Carlotta Leva
21 gennaio 2015

shark-tank

Nostalgia di The Apprentice? Shark Tank non vi deluderà.

Format giapponese, testato con successo dalla ABC in America per sei stagioni consecutive, Shark Tank è un programma in cui imprenditori emergenti lottano per ricevere un investimento e dar vita al loro sogno.

Gli squali sono tra le personalità più di spicco del paese a livello finanziario e variano da nazione a nazione; in America ad esempio troviamo Kevin O’Leary (che si fa chiamare Mr. Wonderful), imprenditore canadese che ha venduto un software da lui creato per più di ben 3,2 miliardi di dollari. Per l’Italia pare che Berlusconi stia considerando Renzo Rosso come un potenziale investitore per il programma che andrà in onda su Italia 1.

Ma come funziona il formato? In ogni puntata una serie di imprenditori avrà la possibilità di incontrare gli squali, presentare la propria idea e la richiesta di finanziamento. Se l’idea risulterà vincente, uno o più investitori cercheranno di accaparrarsi il deal migliore, mettendo a dura prova i nervi del “concorrente”. Da tenere in considerazione che gli squali finanzieranno i progetti di tasca propria.

shark_tank_judges_a_l

Al momento non è stata ancora rivelata la data e i nomi degli squali, ma una cosa è certa, Shark Tank non solo intratterrà e ci divertirà, ma sarà anche educativo per tutti coloro che fanno i primi passi nel mondo degli affari.