Alberghi

Melià Hotels inaugura un nuovo paradiso del lusso a Rio de Janeiro

Flaminia Scarpino
27 dicembre 2016

1

A Sao Conrado, la zona più esclusiva di Rio de Jainero, Melià Hotels internacional ha inaugurato un altro paradiso del comfort e del lusso.

Il Gran Melià Nacional Rio nasce da un progetto di ristrutturazione dello storico “Hotel Nacional”, rinnovato secondo il concept della catena alberghiera spagnola.

L’iconico edificio del 1972, costruito dall’architetto Oscar Niemeyer e frequentato dalle più grandi celebrità degli anni ’70 e ‘80, ha lasciato una notevole eredità artistica al nuovo hotel di lusso: dalla spettacolare opera “Painel Carybe” di Bernabo, composta di 300 lastre di cemento, ai famosi “Giardini di Burle Marx”, paradiso terrestre che conserva 46 specie di piante brasiliane e incantevoli sentieri ciottolati importati dal Portogallo.

Da questo tripudio di verde si eleva la moderna struttura circolare, che offre 417 camere e suite, 4 ristoranti di alta cucina, la spiaggia più bella del paese (spiaggia di Sao Conrado), la prima Spa by Clarins del sud America, una pista d’atterraggio per elicotteri –  e clienti memorabili – e, infine, per rendere l’atmosfera esotica e romantica, una vista mozzafiato, che  abbraccia le bellezze di Rio de Jainero, Ipanema e Coapacabana.

L’Hotel di Rio – definito dal Vice Presidente Escarrer “la nuova perla della collezione Gran Melià”- ha sfruttato tutte le meraviglie naturali e artistiche del posto, fondendo insieme eleganza, design e storia. Sfida in cui riusciranno le altre nuove aperture previste per il 2018 in Brasile?


Potrebbe interessarti anche