Destinazioni

Mercatini di Natale 2017: un viaggio tra i 10 più belli d’Italia

Cecilia Dardana
5 dicembre 2017

Finalmente è arrivato il periodo dell’anno in cui le città si riempiono di luci e addobbi, in cui ci si prende una pausa di riflessione dalla dieta e si comincia la caccia ai regali in un’atmosfera magica che rende tutto più gioioso.

Con il Natale alle porte, se siete in cerca di qualche cianfrusaglia da regalare o se avete voglia di assaggiare qualche delizia tipica del luogo, passeggiando tra luci, decorazioni e profumi, una tappa ai mercatini natalizi è d’obbligo.

E allora, se non siete dei piccoli Grinch, scopriamo insieme quali sono i 10 mercatini di Natale più belli d’Italia: da Bolzano a Napoli, passando per Torino, Arezzo e Roma…buon viaggio!

  • Approdiamo ora al Sud: a Napoli l’atmosfera delle feste assume un’aria tutta particolare. Assolutamente imperdibile è il mercatino di via San Gregorio Armeno, nel cuore di Spaccanapoli, luogo simbolo dell’antica tradizione che vede i mastri artigiani napoletani costruire bellissime statuine per il presepe. Non solo pastori e Re Magi, ma anche personaggi famosi di passato e presente – da Totò a Maradona – rappresentati come caricature, in una combinazione di sacro e profano davvero affascinante. La “via del presepe” è aperta tutto l’anno, ma sotto Natale diventa un mondo fantastico che vi conquisterà al primo sguardo!

  • Famosissimi, i mercatini di Bolzano nel corso degli anni sono diventati una vera e propria attrazione. La capitale dell’Alto-Adige vanta una forte identità nordica, inserendosi contemporaneamente nella tradizione svizzera e austriaca, e il risultato è assolutamente magico. Le novità però non mancano mai e da quest’anno i mercatini sono ufficialmente “green events”: tanta attenzione per l’ambiente, prodotti rigorosamente locali, stand tutti in legno e molte altre iniziative davvero meritevoli. Dal 28 novembre al 6 gennaio approfittatene per immergervi nell’atmosfera natalizia che qui è proprio di casa!

  • A Rovereto il Natale diventa un viaggio per il mondo, alla scoperta di tradizioni e bellezze che arrivano da lontano. Si chiama “Natale dei Popoli”, e vuole essere un’occasione per festeggiare la tregua natalizia dalla guerra nel 1914. Artisti e artigiani provenienti da Polonia, Repubblica Ceca, Austria e altri Paesi raccontano la loro cultura attraverso musica, spettacoli e prodotti tipici, affiancati dai banchetti locali che offriranno delizie trentine e altoatesine. Fateci un salto dal 22 novembre al 6 gennaio!

  • Addobbi e regalini di Natale, gastronomia, prodotti tipici e degustazioni fanno da padroni ad Arezzo per un mese di iniziative in Piazza Grande. Dal 18 novembre all’1 gennaio si potranno guastare tante prelibatezze: dai primi piatti come i famosi spatzle ai tradizionali panini austriaci con formaggio fuso, fino allo stinco e all’arrosto di maiale. E poi carillon, peluche, tazze e teiere austriache: un mondo di strenne per tutti i gusti!

  • I mercatini di Natale sono una tradizione importantissima anche a Vipiteno, nel Südtirol, graziosa cittadina medievale che fa da avamposto tra le montagne prima del confine con l’Austria. Profumi di spezie e vin brulé, miriadi di luci, stupende creazioni artigianali e tanto ottimo cibo: non dimenticherete tanto facilmente i lebkuchen, biscotti tipici fatti in casa. Dal 28 novembre al 6 gennaio copritevi bene e partite in esplorazione!

  • Dal 28 novembre al 6 gennaio anche la piccola ma vivace Bressanone si anima trasformandosi in un luogo di ritrovo caloroso e illuminato a festa da casette di legno e un gigantesco albero di Natale. Oltre a girovagare per gli stand assaggiando prelibatezze e acquistando regali, potrete approfittare dei tanti eventi e attrazioni in programma: concerti, mostre, visite guidate, giri della città in carrozza e giostre per i più piccoli. Di certo non vi annoierete!

  • Altra tappa imperdibile è Trento, dove i mercatini, dal 22 novembre al 6 gennaio, si concentrano in due piazze circondate dalle antiche mura cittadine che regalano un’atmosfera unica. Nelle casette in legno troverete addobbi per l’albero, arredi, decorazioni, tessuti e giocattoli, tutto rigorosamente artigianale. Incredibili i classici strudel e il vin brulé, così come la “treccia mochèna”, la “polenta brustolada” e il delizioso “parampampoli” (una bevanda bollente a base di caffé, vino, grappa, zuecchero e miele). Cin cin!

  • Torino, città dai mille volti, sa sempre come conquistare i suoi visitatori. Qui i mercatini di Natale, dal 4 al 23 dicembre, si svolgono nella bella cornice del Cortile del Maglio, una struttura aperta (ma riscaldata!) nello storico quartiere di Borgo Dora. Tanti banchetti provenienti da tutta Italia vendono oggetti handmade, che spesso strizzano l’occhio alle tendenze più giovani in fatto di materiali e design, ma anche prodotti tipici e tanto buon cibo. Non perdetevi il bel presepe, costruito da artisti locali nella splendida Piazza Castello: sfondo perfetto per una passeggiata notturna molto romantica!

  • Di ragioni per visitare Firenze ce ne sono tantissime, in tutti i periodi dell’anno. Ma dal 3 al 21 dicembre ce n’è una in più, grazie ai mercatini a tema che sorgono in diversi luoghi della città. Il più bello è quello in Piazza Santa Croce, una delle location più suggestive del centro, con la storica basilica che fa da sfondo alle immancabili casette di legno tra cui vagare alla ricerca di regali e assaggi. Per chi avesse tempo anche la Florence Noël, mostra-mercato rigorosamente natalizia alla stazione Leopolda, merita una visita. Qui abeti, vischio e ghirlande circondano espositori, la ricostruzione della Casa di Babbo Natale e, per i più golosi, anche il villaggio del cioccolato!

  • Anche la Capitale non rinuncia a dire la sua in fatto di mercatini natalizi. A Roma dall’1 dicembre al 6 gennaio ce ne sono diversi, tra cui il più celebre è quello in Piazza Navona, che dopo una deriva turistica è tornato alle sue origini: niente cappellini e magliette, ma solo prodotti tipici, decorazioni e artigianato nel migliore rispetto della tradizione. Se cercate qualcosa di più originale, invece, non perdetevi il Vintage Market al Circolo degli Artisti, storico club che nella giornata del 21 dicembre riempie i suoi 1500 mq con oltre 70 espositori da tutta Italia.


Potrebbe interessarti anche