Motori

Mercedes Classe E: “E” come Ecofriendly

Cesare Lavia
23 maggio 2014

Mercedes-Benz E 200 NGD (W212) 2013

Sarà la voglia di risparmiare, sarà l’amore per la natura che si accompagna al desiderio di non inquinare, sarà più banalmente la concreta esigenza di non perdere fette di mercato e fasce di clientela, ma di certo ormai tutte le case automobilistiche stanno inserendo nel proprio listino una o più versioni alimentate a gas.

Così anche in casa Mercedes: con la sua Classe E 200 Natural Gas Drive, il marchio tedesco ha festeggiato un vero record, aggiudicandosi il massimo punteggio di sempre nell’Eco Test del Centro tecnico ADAC (l’Automobile Club Tedesco).

Mercedes-Benz E 200 NGD (W212) 2013, Mercedes-Benz E 220 BlueTEC

L’Eco Test ADAC è il più importante misuratore dell’efficienza delle auto, i cui criteri di valutazione sono decisamente rigidi. É infatti il sistema di valutazione più realistico e attendibile in ambito ambientale. I risultati sono elaborati da ingegneri che utilizzano un banco di prova certificato e applicano sempre le stesse condizioni. Le auto per raggiungere il massimo punteggio (le ambite 5 stelle) devono rientrare con le emissioni gassose, in base alla loro categoria (a gas, ibride, a benzina o diesel) in precisi standard.

Proprio in questi test Mercedes-Benz Classe E alimentata a metano ha raggiunto il massimo punteggio: cinquanta punti per le emissioni di sostanze inquinanti e di cinquantuno punti per quelle di CO2.

Classe E ha ottenuto così ben 101 punti, il miglior punteggio mai conseguito, che le ha fatto guadagnare le 5 stelle (che sono conferite nell’Eco Test dai novanta punti in su).

E 200 NGD

L’alimentazione bivalente permette infatti a Classe E di funzionare sia con gas metano, economico e rispettoso dell’ambiente, che a benzina. Grazie al metano le emissioni di CO2 sono ridotte di oltre il 20% rispetto all’alimentazione a benzina, con un risparmio sui costi del carburante di ben il 50%.

Il motore a benzina quattro cilindri della E 200 NGD eroga 156 CV di potenza per 270 Nm di coppia a 1250 giri/min. Nell’alimentazione a metano consuma 4,3 kg di gas naturale per 100 chilometri (ciclo combinato NEDC) a fronte di emissioni di CO2 pari a 116 g/km.

Mercedes-Benz E 200 NGD (W212) 2013

Quando il serbatoio del gas è vuoto, il sistema commuta automaticamente e in modo quasi impercettibile sull’alimentazione a benzina; il motore si accontenta di 6,3 l (ciclo NEDC) di benzina per 100 chilometri (emissioni di CO2: 147 g/km).

La casa di Stoccarda diventa così espressione di un preciso stile di vita, che al lusso, al confort, allo “status”, incarnato e trasmesso negli anni, aggiunge oggi sostenibilità e rispetto per l’ambiente.

Brilla di una nuova luce, dunque, la stella a tre punte.

Cesare Lavia


Potrebbe interessarti anche