Fashion

Mettetevi in testa un cappello per l’estate

Lucrezia Brunello
10 giugno 2013

Questa estate, pensando al look delle vacanze in valigia non potrà mancare il cappello, almeno uno.
Dimenticate cuffie di lana e colbacchi di pelliccia. Ecco comparire sulle teste i più leggeri panama in paglia, perfetti sulla spiaggia e in città. Ma non solo.
L’abbiamo ammirata, desiderata ne “Il grande Gatsby” sul capo di Leonardo di Caprio: è la paglietta, il particolare cappello con cupola piatta, falda stretta e circolare, nato negli anni ’20, un accessorio tipicamente maschile, oggi indossato anche da molte signore come ci ha insegnato l’anticonformista Coco Chanel.
E per le occasioni eleganti? I cappelli a tesa larga decorati con nastri e fiori discreti contribuiscono  a completare un look dal tono raffinato. In alternativa, i fascinator, i cerchietti tanto amati da Kate Middleton che restano una scelta originale, ma molto, molto chic.
L’importante è scegliere un cappello divertente, originale, spiritoso che aggiunga quel quid dal sapore sbarazzino alla nostra estate.

Lucrezia Brunello


Potrebbe interessarti anche