Men Woman

MIDO 2016: un’edizione da record

Luca Antonio Dondi
2 marzo 2016

COPERTINA

Si è conclusa il 29 febbraio la tre giorni di MIDO 2016, la più grande fiera internazionale dedicata all’universo degli occhiali giunta quest’anno alla 46esima edizione.
La fiera è stata un successo, confermato dai numeri e dalle statistiche: 106 aziende partecipanti in più rispetto all’anno precedente, oltre 52mila visitatori (con un aumento del 7% rispetto a MIDO 2015), più di 10mila post su Instagram e Twitter che segnalano un incremento anche a livello social.
“La nostra sfida era non solo replicare il successo dell’anno scorso, ma provare a fare di più”. Questo il commento del Presidente di MIDO Cirillo Marcolin, un desiderio che, visti i numeri, sembra essersi ampiamente avverato. Anche il Vicepresidente Giovanni Vitaloni ha commentato: “I riscontri giunti dagli espositori testimoniano il clima positivo e produttivo che ha dominato questa edizione”.
Tra i brand e le aziende che hanno esposto i loro prodotti all’interno della fiera, spiccano i nomi di Marcolin, Marchon e AVM 1959, aziende leader nell’eyewear, e poi Movitra, Mykita, Woodone e tanti altri.

Sfoglia la gallery e scopri tutte le grandi novità presentate a MIDO 2016:

  • Presentati a MIDO i nuovi modelli di Woodone che riprendono la forma degli occhiali di dive anni ’60, ma in legno.

  • Estremamente futuristici e d’avanguardia gli occhiali di Emilio Pucci con montatura rosa quarzo presentati dal Gruppo Marcolin.

  • La montatura in acetato trasparente rende visibile lo scheletro metallico di questi occhiali firmati Tom Ford prodotto dal Gruppo Marcolin.

  • Linee retrò per questa montatura arrotondata in acetato marrone e lenti verde bottiglia di G Star Raw by Marchon.

  • Il gruppo AVM 1959 propone questi occhiali Vivienne Westwood con lenti a farfalla, sofisticati e femminili.

  • Sempre AVM 1959 espone questa montatura per occhiali da vista dalle sfumature verdi di Kiton.

  • Movitra presenta il tiepido colore Crystal Honey e lenti azzurre sull’intramontabile modello 315, sempre di tendenza.

  • Estetica retrò e materiali iper leggeri e flessibili rendono unici questi occhiali firmati Mykita Mylon.

  • Novità in casa Mykita + Damir Doma il modello Madeleine, dall’allure moderna e manifattura estremamente sofisticata.

  • O bag presenta per la prima volta O sun aviator, un occhiale interamente componibile mixande lenti, astine e montature differenti.


Potrebbe interessarti anche