News

Milano: il Quadrilatero della moda e i suoi cambiamenti

staff
15 gennaio 2013

Tra le grandi novità di quest’anno ci sarà l’opening di Hermès ma i rumors più insistenti riguardano l’imminente sbarco di Fendi nel palazzetto che un tempo ospitava Mariella Burani e più recentemente il temporary Dior.
Si parla anche di un importante ampliamento di Loro Piana che abbandonerebbe la location attuale per conquistare gli spazi lasciati liberi da Yves Saint Laurent e Miss Sixty creando così uno spazio di circa 2000 metri quadrati su due livelli.
Non mancano inoltre le voci che parlano di un trasferimento della boutique Bottega Veneta da via Montenapoleone all’adiacente via Sant’Andrea nei locali che per anni hanno accolto le collezioni di Gianfranco Ferrè.
Di certo c’è che a breve nell’arteria principale del Quadrilatero meneghino apriranno gli store di Moncler (con uno spazio che sembrerebbe dedicato alle linee Gamme Bleu e Gamme Rouge, non andando così a sostituire il punto vendita già presente in via Spiga), Santoni (che lascerebbe così l’attuale boutique di via Gesù), Pinko e Giada, brand in mani cinesi pronto a conquistare l’Europa partendo proprio da Milano.
Recentissimi gli opening di Christian Dior e Burberry, così come il restyling della Maison Cartier.
In estate dovrebbe finalmente aprire anche la nuova boutique di Stuart Weitzman in via Sant’Andrea, negli spazi lasciati liberi da Ballantyne, mentre non è ancora certa la data del debutto di Romeo Santamaria, brand di borse e accessori extralusso in coccodrillo, nei locali un tempo occupati da Gilli.


Potrebbe interessarti anche