Children's

Mini iconic t-shirts

staff
6 maggio 2012

Barakus

 

Simbolo del tempo libero, capo iconico e sempre attuale, la t-shirt spopola tra grandi e piccini. Per la sua estrema versatilità e semplicità però, non può assolutamente mancare nell’armadio di ogni baby fashion victim che si rispetti.  Dimenticate i colori basic e le stampe classiche: in questa stagione nuovi tagli e disegni fanno capolino sulle t-shirts pensate per i più piccoli.
A tutto rock la collezione SS 2012 firmata Philipp Plein Petite. I teschi, amati dallo stilista tedesco, spuntano su t-shirts lunghe, da portare sui leggings, nei tipici colori pastello come il verde menta e il rosa chiaro. Per le bimbe, si rivestono di romanticismo grazie ai fiori, ma non mancano stampe con pasticcini e dolcetti. E continua la collaborazione con il marchio Disney: Topolino e Paperino, personaggi cult, con un’aria spavalda compaiono sulle t-shirts dal taglio sciancrato, da very bad boy. Il tutto impreziosito da una cascata di luccicanti Swarovski Elements, che danno un tocco glamour e inconfondibile a queste originali creazioni per fashion victims dai 4 ai 13 anni.
Pepe Jeans continua l’esclusivo legame con la Pop Art e presenta le sue t-shirts Andy Warhol Kids. Capi unici, che rappresentano appieno l’estro creativo dell’artista: tra una stampa Marilyn e una lattina Campbell, i celebri ritratti e i Dollari, un’esplosione di colori che mette allegria veste queste magliette ampie, da portare con il risvolto sulle maniche per un tocco dandy. Una collezione davvero unica, che avvicina i più piccoli al mondo dell’arte moderna in maniera giocosa e divertente.
Viaggio nella savana per Mini Rodini, marchio luxury svedese per bambini da 0 a 11 anni. La collezione Wild at Heart si ispira a luoghi lontani e atmosfere africane: sulle t-shirts in cotone organico compaiono piccoli panda colorati per i più piccoli, ma anche succosi ananas, coccodrilli e cartine geografiche. Immancabile la maglietta total animalier, per lei e per lui. I colori ricordano gli anni ’80: albicocca, arancio e giallo acceso, lampone, ma anche verde menta e crema. Un look esotico ma allo stesso tempo urban, grazie al taglio sporty, perfetto per uno stiloso tempo libero.
Nel mondo magico di Stella McCartney Kids suggestioni oniriche si fondono ad un tocco wild: i dinosauri indossano occhiali da sole e vanno in spiaggia e le banane si trasformano in cowboy. Le stampe sono spesso acquerellate su t-shirts classiche, in cotone organico, dai colori tenui: grigio, bianco, rosa pallido. Ma anche motivi navy e delicati fiori, che regalano un tocco di romanticismo alle magliette pensate per le bambine. Uno stile unconventional che contagia proprio tutti, dai bebè ai più grandi, e rende questo capo basic davvero di classe.
Ma se la t-shirt è soprattutto il simbolo del tempo libero e dell’allegria, Barakus, marchio tutto italiano, presenta una collezione di magliette speciali, personalizzabili a piacimento. I bambini saranno liberi di modificare con le forbici queste semplici Visceral tees in cotone non sbiancato, dagli orli a taglio vivo. Le scritte “Mad not Bad”,  “Born tu bi Uaild”, “Viva la mamma” rendono ancora più divertenti questi capi, che si presentano in un packaging unico e irriverente, che ricorda un piccolo salame.
Ad ogni piccolo la sua maglietta!

 

Martina D’Amelio

  • Philipp Plein Petite

  • Philipp Plein Petite

  • Philipp Plein Petite

  • Stella McCartney Kids

  • Stella McCartney Kids

  • Mini Rodini

  • Mini Rodini

  • Mini Rodini

  • Mini Rodini

  • Pepe Jeans

  • Pepe Jeans

  • Barakus


Potrebbe interessarti anche