Tentazioni Glassate

Montblanc cup

Francesca Romana Bartoli
27 ottobre 2014

imm

Ok. Il freddo è arrivato. Finalmente possiamo lavorare tranquillamente con il cioccolato senza avere l’ansia che si sciolga. Oggi impareremo una tecnica fondamentale per lavorarlo e realizzare cestini lucidi e non fragili: il temperaggio del cioccolato! Volete scoprire come si fa? Continuate a leggere!

Ingredienti per 20 cestini
150 Cioccolato fondente 70%
100 ml di panna non zuccherata
10 cucchiai di crema di marroni
Cacao in polvere q.b.
Meringhe q.b.

Termometro da cucina
Pirottini
Pennello
Sac a poche

Tempo di preparazione: 1 h + riposo

Procedimento:
sciogliamo il cioccolato a bagnomaria fino a raggiungere una temperatura di 45°. A questo punto versiamo 2/3 del liquido su un piano di marmo e con l’aiuto di una spatola lo mescoliamo fino a raggiungere una temperatura di 27°. Ricongiungiamo le due quantità di cioccolato e mescoliamo con l’aiuto di una spatola cercando di non incorporare troppa aria (per questo motivo è assolutamente vietato utilizzare la frusta!).
A questo punto ricopriamo i nostri pirottini cercando di coprire tutti gli spazi: se volete potete aiutarvi con un pennello. Capovolgiamo per permettere al cioccolato in eccesso di colare via. Se il cestino vi sembra troppo sottile, ripetete l’operazione di riempimento. Quando il cioccolato si sarà addensato, poniamo i pirottini (sempre capovolti e poggiati sulla carta forno) in frigo per circa un’ora.
Togliamo la carta dai nostri cestini di cioccolato e con l’aiuto di un cucchiaino riempiamoli con la crema di marroni. Con l’aiuto di una sac a poche realizziamo un ciuffo di panna che spolverizziamo con il cacao. Ultimo tocco: un pezzetto di meringa. Et voilà… pronto da servire e gustare!

Francesca Romana Bartoli

Francesca Romana Bartoli, ingegnere, ha amato da subito lo straordinario mondo del cake design in quanto unisce due ambiti a lei molto cari: l’estetica e i dolci sapori della cucina. Si è specializzata nel settore e oggi tiene settimanalmente corsi di cake design per diffondere la bellezza della nuova frontiera della pasticceria. Nel suo blog, “Tentazioni glassate”, nato tra una decorazione e una glassatura, Francesca condivide idee e mostra le stuzzicanti delizie che escono quotidianamente dal suo forno.


Potrebbe interessarti anche