News

Montblanc de La Culture Arts Patronage: il premio va a…

Martina D'Amelio
4 novembre 2017

I presidenti della Fondazione Culturale Montblanc, Till Fellrath e Sam Bardouil

Artissima quest’anno si è avvalsa di un partner d’eccezione: la Fondazione Culturale Montblanc, per la prima volta, ha premiato il vincitore della 26esima edizione del Montblanc de La Culture Arts Patronage.

Nell’ambito della fiera internazionale dell’arte contemporanea di Torino, la Fondazione Culturale Montblanc ha voluto mettersi in prima linea assegnando il prestigioso riconoscimento che da ben 26 anni omaggia i Mecenati d’Arte in 17 Paesi nel mondo. Premio che è andato alla Fondazione Morra Greco per l’Arte Contemporanea, orgoglio campano guidato dal presidente Maurizio Morra Greco: a consegnarlo i presidenti della Fondazione Montblanc, Till Fellrath e Sam Bardouil, il ceo di Montblanc Italia Christian Rauch e la Direttrice di Artissima Ilaria Bonacossa.

Il vincitore del Montblanc de La Culture Arts Patronage, Maurizio Morra Greco

La Fondazione, che da sempre lavora per diffondere l’arte come strumento di inclusione sociale con una particolare attenzione ai giovani e alle loro capacità creative, ha ricevuto un premio in denaro a sostegno delle proprie attività, oltre a una versione speciale della stilografica in edizione limitata della collezione Patron of Art, dedicata ai grandi mecenati del passato: una chicca per veri collezionisti, intitolata quest’anno al cardinale e appassionato d’arte del Cinquecento Scipione Borghese.

La stilografica in edizione limitata simbolo della collezione Patron of Art, quest’anno a Scipione Borghese

Un award che celebra ancora una volta il legame indissolubile di Montblanc con l’arte della stilografica e non solo, a sostegno dei nuovi talenti.


Potrebbe interessarti anche