Arredamento

Mosaici moderni: quale fa per te?

Giulia Bifronte
4 novembre 2016

00_copertina

Per decorare la propria casa si può puntare su oggetti e complementi di arredo oppure si possono impreziosire pavimenti e pareti con rivestimenti dalla forte personalità. Il mosaico è un modo originale per arredare un bagno, una cucina, una parete del living o della camera da letto! Non dovete più immaginarlo solo come il classico mosaico colorato e cangiante, infatti oggi ce ne sono varianti di ogni genere, composizione, forma e materiale.

Bisazza, azienda capostipite del mosaico di lusso, in collaborazione con Paola Navone, propone nella nuova collezione 2017 composizioni floreali, ispirate al mondo del tessile, alternate a texture geometriche per ottenere ambienti di grande impatto e dai colori sgargianti. Se vi piace questo tipo di decorazione e volete “ricoprire di esuberante naturalità le vostre pareti”, anche le collezioni di Mosaico + fanno al caso vostro! La nuova linea Botanic Garden è ispirata a tralci fioriti di diverse piante su fondi tinta unita.

Se invece preferite un mosaico più geometrico, molte sono le possibilità quasi optical per questo tipo di rivestimento, abbinabili ad un arredamento sia in stile moderno che vintage. Una simpatica proposta per la cucina o uno studio è la collezione Dwell Patterns dell’azienda Heath Ceramics: tessere a forma di rombo in sei diversi smalti per colore, compresi in opaco e in lucido, da alternare per comporre una rappresentazione illusoria della tridimensionalità. Sempre della stessa collezione, la proposta a trapezio per un bagno originale!

  • Mosaico personalizzato Gemanco Design

  • Collezione Bisazza by Paola Navone

  • Botanic Garden di Mosaico +

  • Dwell Patterns di Heath Ceramics

  • Dwell Patterns di Heath Ceramics

  • Mosaico in marmo by Greg Natale

  • Wood Even di Porcelanosa

  • Gravity Aluminium 3D di Porcelanosa

  • Mosaico in vetro riciclato Onix Design

I rivestimenti a mosaico possono differenziarsi anche per materiale ed i più interessanti sono i prodotti che puntano sulle varianti naturali, ecologiche ed innovative. Il designer australiano Greg Natale elabora una serie di rivestimenti geometrici in marmo per adornare bagni eleganti e lussuosi. La famiglia di Porcelanosa realizza mosaici in qualsiasi materiale, dalla classica piastrella al vetro, dal legno al metallo. Le tessere quadrate della collezione Wood Even sono perfette per uno stacco alle piastrelle del bagno o per la parete dietro al letto, essendo calde ed accoglienti rispetto alle altre finiture tipicamente da mosaico. Gravity Aluminium 3D è composto da tessere esagonali con spessore diverso ed irregolare che donano alla parete un senso di dinamismo e diversi riflessi di luce, ideale per impreziosire un ingresso o illuminare un soggiorno con poca luce. La ditta Onix Mosaic è un esempio di produzione eco sostenibile in quanto produce tessere mosaico in vetro riciclato al 98%. Proposte in diversi colori o con grafiche geometriche anni ’40, starebbero davvero bene come rivestimento di un pavimento o un caminetto in una casa retrò. Infine, creata da Gemanco Design,  l’idea più curiosa: il mosaico digitale in resina. Una produzione 100% italiana di un prodotto innovativo che riunisce le tecniche di stampa digitale e della resina e che permette al cliente la totale personalizzazione dell’immagine, della composizione e del tassello. Avete capito bene: con questa tecnologia una vostra foto, una grafica o il vostro quadro possono trasformarsi nella decorazione perfetta per voi!