Destinazioni

Mostra del Cinema di Venezia: tutti gli indirizzi

Federico Sigali
27 agosto 2016

home

Anche quest’anno, dal 31 Agosto al 10 Settembre andrà in scena la tanto attesa mostra del cinema di Venezia. Nella meravigliosa città lagunare accorreranno, come di consueto, centinaia di star internazionali  per la presentazione dei film che saranno i cult del 2017. Oltre alla cinematografia in senso stretto, centinaia di eventi culturali, sociali e mondani prenderanno poi vita in tutta la città. Non si può nascondere che Venezia sia una delle città più turistiche d’Itala, tanto che l’Unesco ha da poco annunciato l’intenzione di inserirla tra i patrimoni dell’umanità in pericolo di distruzione, a meno che non vengano attuate delle misure per contenere il turismo. E come ogni luogo estremamente turistico la fregatura è sempre dietro l’angolo. Chiunque visiti la città senza aver bene in mente gli indirizzi giusti, ricorderà, accanto allo splendore delle architetture orientaliste, i conti spropositati e le fiumane di turisti stranieri. Ma con i nostri consigli tutto sarà diverso.

  • Aman Hotel

  • Palazzetto Pisani

  • Novecento Boutique Hotel

DOVE DORMIRE
Inaugurato da pochi anni, la perla del turismo veneziano è certamente l’Aman Hotel (Calle Tiepolo 1364). Situato all’interno del settecentesco Palazzo Papadopoli, con affreschi del Tiepolo ed entrata direttamente dal Canal Grande, l’Aman è il non plus ultra del lusso veneziano. Per un lusso più discreto che però ricordi i fasti della serenissima di Venezia, si va al Palazzetto Pisani (Sestiere San Marco, 2814) , dimora storica affacciata sul canal Grande. All’interno il piano nobile è rimasto intatto come quando era abitato dalla famiglia Pisani, una delle più importanti della Venezia settecentesca. Per concedersi un regalo indimenticabile, la suite dell’hotel dispone di un salone arredato in stile con balconi affacciati su uno dei panorami più magnifici della città. Lusso etnico invece al Novecento Boutique Hotel (S. Marco, 2683), da poco rinnovato vicino a Piazza San Marco.  Un indirizzo da veri connoisseurs.

  • Harry’s Bar

  • Naranzaria

  • Quattro Fontane

DOVE MANGIARE
Forse un pò turistico ma davvero immancabile per una fuga veneziana è l’iconico Harry’s Bar (Calle Vallaresso, 1323); uno degli storici ristoranti di Venezia, propone piatti che hanno fatto la storia culinaria cittadina. Da non perdere i gamberi al curry con riso pilaf e mango chutney. Per un pasto più informale Naranzaria (San Polo, 130, 30125), subito dietro il Ponte di rialto offre piatti della tradizione veneta cucinati rigorosamente con ingredienti locali e biologici. Gli amanti del baccalà troveranno qua il proprio tempio. Dato che in tempo di festival non si può mancare una visita al Lido, l’indirizzo in zona è l’Hotel e Ristorante le Quattro Fontane (Via delle Quattro Fontane, 16, 30126 Lido). La struttura ricorda più uno chalet alpino che un palazzo veneziano ma la sera, con il giardino illuminato a candele c’è un’atmosfera da dieci e lode. Ideale per un appuntamento romantico o per il buffet di antipasti tipici che valgono da soli la visita.

  • Café Florian

  • Gelateria da Nico

  • Da Fiore

BAR E CAFÈ
Altro must di una visita in laguna è il Café Florian, storico bar affacciato su Piazza San Marco. Qua si dice sia stato inventato lo spritz e sorseggiarlo ai tavolini esterni con la Basilica di San Marco di fronte vale il prezzo (altissimo) che si paga per la consumazione. Per un dolce spuntino si va alla gelateria da Nico (Dorsoduro, 922); tipica della casa è la coppa di gelato al gianduia affogata nella panna. Assolutamente da andare l’ultimo giorno di permanenza in città, altrimenti si rischia di non entrare più nei proprio abiti da sera. Celebri a  Venezia sono i Bacari, piccoli baretti dove si beve e spizzica qualcosa. Che sia per pranzo o aperitivo il bacaro giusto è Da Fiore (Calle de le Boteghe, 3461). Ottimi vini alla mescita e spettacolari verdure fritte in pastella.

  • Palazzina G

  • Bauer

NIGHTLIFE
Dici Festival di Venezia e subito pensi a serate glitterate in smoking ed abito lungo. Infatti durante la settimana del cinema sono tantissime le feste private che prendono vita in città. Quest’anno la più attesa sarà, come al solito, il grande evento organizzato da Vanity Fair pieds dans l’eau. Ma anche l’offerta di locali notturni non manca di certo. La Palazzina G (Ramo Grassi, 3247) è una sicurezza di divertimento. Altrimenti la discoteca del Bauer (San Marco, 1459) è un’altra location molto gettonata durante il festival. L’imperativo è sempre e solo uno: prenotate un tavolo o rimarrete per tutta la notte ad aspettare in coda per entrare.

 


Potrebbe interessarti anche