Nadal re di Parigi per la settima volta, Djokovic ko in 4 set

staff
11 giugno 2012

Rafa Nadal ha vinto il Roland Garros 2012. Il tennista spagnolo, numero 2 del mondo, ha battuto nella prosecuzione della finale rinviata ieri Novak Djokovic in quattro set con il punteggio di 6-4, 6-2, 2-6, 7-5 in 3 ore e 53 minuti di gioco.

Per il tennista spagnolo è il settimo successo in carriera sulla terra rossa parigina. Nadal supera Bjorn Borg per numero di vittorie al Roland Garros ed è ad una sola vittoria da Max Decugis che tra il 1904 e il 1914 vinse il torneo per otto volte. Per il maiorchino è anche l’11esima vittoria in una prova del Grande Slam. Quest’anno lo spagnolo si era già aggiudicato i torneo di Montecarlo, Barcellona e Roma, sempre sulla terra battuta. La prosecuzione del match è durata meno di un’ora, quanto è bastato a Nadal per strappare il servizio a Djokovic sul 6-5 a suo favore. Decisivo un doppio fallo del campione serbo.

La partita era stata rinviata per la pioggia ieri, dopo tre ore esatte di gioco. Il mancino spagnolo era in vantaggio due set a uno, ma il serbo era avanti 2-1 con un break. Al rientro in campo Nadal ha prima recuperato il break di svantaggio e poi ha strappato di nuovo il servizio a Djokovic all’dodicesimo game. Prosegue la maledizione di Parigi per il numero 1 del mondo, il Roland Garros è l’unica prova dello Slam che non è ancora riuscito a vincere. Non è la prima volta nella storia che il torneo parigino non si conclude di domenica: nel 1973, a causa del maltempo, la finale si giocò addirittura il martedì. In quell’occasione il campione romeno Ilie Nastase superò lo jugoslavo Niki Pilic.

 

Fonte: LaPresse